13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Monza, sequestrato carico di pesce fresco: viaggiava a 7 gradi oltre il limite

Monza, sequestrato carico di pesce fresco: viaggiava a 7 gradi oltre il limite

24 Luglio 2020

Nella giornata di ieri, 22 luglio 2020, nell’ambito dei servizi mirati al controllo di trasporti di alimentari, lungo l’A4 all’altezza del comune di Monza, è stato fermato dalla Polizia Stradale un veicolo adibito al trasporto di alimenti, provvisto di gruppo frigo, che stava effettuando un trasporto di pesce fresco diretto in attività commerciali delle provincie di Brescia e Bolzano.

Dall’attento controllo documentale e della merce effettuato dal personale, con l’ausilio di medici dell’ATS di Monza, nonché dalle verifiche strumentali con dispositivi tecnici, è emerso che la merce viaggiava in regime di temperatura, ma a valori di molto superiori ai limiti imposti dalla normativa.

Il materiale ittico è stato quindi sottoposto a vincolo sanitario e messo a disposizione dell’autorità territoriale competente ai fini della distruzione, poiché viaggiava a una temperatura di 11 gradi, quando avrebbe dovuto essere custodito a una temperatura compresa tra 0 e 4 gradi/c.

Per tale tipo di condotta è prevista la contestazione di un reato, infatti l‘autista è stato denunciato a piede libero ai sensi degli artt. 5 e 6 della Legge 283/1962 e deferito all’autorità giudiziaria. Rischia la pena dell’arresto fino ad un anno.

Non si tratta di un caso isolato: nel corso di un altro controllo similare, condotto qualche settimana prima, in piena emergenza Covid-19, il personale della Sezione Polizia Stradale di Monza aveva fermato un autocarro che, nonostante non fosse adibito al trasporto di sostanze alimentari, era carico di carne macellata.

Anche in questa circostanza la merce è stata sequestrata per una successiva distruzione e il conducente deferito all’Autorità Giudiziaria per violazione degli artt. 444 e 452 c.p., poiché il trasporto di questo genere di merce richiede l’uso di veicoli specifici, quali autocarri coibentati con un sistema di raffreddamento e altre prescrizioni che assicurino che la merce trasportata non possa contaminarsi o deperire durante il trasporto.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi