12 Agosto 2020 Segnala una notizia
Monza, IMU non pagata: dal comune 226 avvisi di accertamento

Monza, IMU non pagata: dal comune 226 avvisi di accertamento

3 Luglio 2020

Sono 226 gli avvisi di accertamento IMU che stanno per essere inviati dal Comune di Monza a diversi cittadini inadempienti. A determinarlo è l’Ufficio Tributi che ha analizzato, come ogni anno, le dichiarazioni dei contribuenti e i relativi versamenti delle tasse comunali. Gli avvisi, oltre 200, riguardano il mancato o parziale pagamento dell’Imposta Municipale Propria (IMU) nell’arco temporale 2014-2019. Secondo le carte, la cifra che ora il Comune deve recuperare supera il milione di euro.

Accertamenti: da riscuotere oltre un milione

Gli avvisi di accertamento avvertono dell’irregolarità e sollecitano i cittadini a mettersi in regola in modo autonomo per evitare ulteriori, nonché più gravose, conseguenze. Lo step successivo, nel caso gli avvisi non vadano a buon fine, infatti, è l’iscrizione della tassa non pagata a “ruolo coattivo”. A quel punto interviene direttamente l’Agenzia delle Entrate, con tutte le conseguenze: sanzioni e maggiorazioni del caso comprese, con quella che viene definita “riscossione coattiva”.

Non si hanno ulteriori informazioni a riguardo, ma è probabile che nelle settimane che verranno il Comune di Monza produrrà nuovi elenchi sia per casi di mancati o incompleti pagamenti dell’Imu, ma anche per tutti gli altri tributi e imposte comunali, a partire dalla Tari, la tassa dei rifiuti, fino alla Tasi, il tributo per i servizi indivisibili.

Relativamente ai 226 accertamenti Imu, nel dettaglio ci sono: 6.020 euro di Imu non pagata che risalgono al 2014, 68.768 al 2015, 83.141 nel 2016, il 2017 ha indietro 98.748 euro, nel 2018 mancano 390.250 euro, e, infine, per l’anno scorso finora ci sono stati versamenti incompleti o evasi pari a 367.842 euro. L’importo complessivo è 1.014.769,00 euro.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi

Covid, nuova ondata in autunno: arriva il piano del Ministero. Ecco i 4 possibili scenari

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso il documento  “Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale”.

Lombardia, nessun nuovo decesso. Aumentano guariti e dimessi

Anche oggi nessun decesso e continuano ad aumentare i guariti e i dimessi (+95). Nella provincia di Monza e Brianza si registrano 4 nuovi casi.

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.

Desio, 15enni in fuga per una vacanza a Napoli. Denunciati due albergatori

Due amiche di 15 anni si sono allontanate dalla loro abitazione all’insaputa dei propri familiari per trascorrere qualche giorno di vacanza a Napoli.

Referendum sul taglio dei parlamentari: quando e come si vota

Domenica 20 e lunedì 21 settembre brianzoli, e non solo, sono chiamati alle urne per esprimere il proprio voto al referendum del taglio dei parlamentari.