13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Monza e Brianza, la "carica dei centri estivi". Hanno partecipato 10.061 bambini

Monza e Brianza, la “carica dei centri estivi”. Hanno partecipato 10.061 bambini

23 Luglio 2020

I centri estivi  in Lombardia sono ripartiti dal 15 giugno su tutto il territorio regionale, per rispondere alle
esigenze delle famiglie alla ripresa delle attività lavorative, con una formula diversa, in linea con le direttive post Covid-19. Nel dettaglio, a livello regionale, sono stati avviati 3006 progetti e vi hanno partecipato 83.272 ragazzi.

Circa la metà dei partecipanti rientra nella fascia tra i 6 e gli 11 anni, mentre la restante metà appare equamente ripartita tra le due restante fasce 0-5 e 12-17 anni.

Per quanto concerne l’area territoriale dell’ATS Brianza, il 76% circa dei centri estivi hanno previsto attività nel mese di giugno, circa l’85% nel mese di luglio, il 18% nel mese di agosto e il 13% nel mese di settembre. I minori partecipanti ai centri estivi sono complessivamente 10.061, riferiti a 252 progetti avviati per i quali è stato possibile recuperare i dati relativi alla partecipazione. Rispetto alla partecipazione per fasce di età, il 35% circa dei progetti per cui sono stati ricevuti i dati (275) si rivolge a minori compresi nella fascia dagli 0 ai 5 anni, il 73% a minori nella fascia dai 6 agli 11 anni, mentre il 53% a minori nella fascia dai 12 ai 17 anni. Per 6 centri estivi è espressamente prevista la partecipazione di minori con disabilità.

“Un servizio – ha commentato l’assessore alla Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità,  Silvia Piani – che si è rivelato utile e sicuro, grazie alle regole messe in campo per prevenire eventuali rischi per bambini e operatori. I dati forniti dalle varie ATS dimostrano che Regione Lombardia e le molte strutture radicate sul territorio, dagli oratori alle fattorie didattiche, sino ai centri per l’infanzia, hanno saputo rispondere con un servizio di qualità alle esigenze delle famiglie”.

“Sono particolarmente soddisfatta del lavoro che abbiamo svolto. Abbiamo redatto linee guida chiare e condivise con tutti gli operatori, che hanno rappresentato un utile riferimento per l’attivazione dei centri estivi. Il numero dei progetti avviati – ha concluso l’assessore – e la risposta da parte delle famiglie ci danno conferma sulla bontà del documento elaborato”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi