10 Agosto 2020 Segnala una notizia
Meda, primo bilancio post-pandemia. Il sindaco: “siamo orgogliosi"

Meda, primo bilancio post-pandemia. Il sindaco: “siamo orgogliosi”

21 Luglio 2020

In attesa che la città di Meda venga dichiarata ufficialmente Covid-free, il sindaco Luca Santambrogio, fa il plauso ai tanti volontari che hanno lavorato in prima linea per fronteggiare l’emergenza: sono state confezionate e consegnate oltre 50mila mascherine, di cui 34mila consegnate casa per casa; tra marzo, aprile e maggio sono stati quasi 7mila i pasti pronti consegnati a domicilio a persone anziane e fragili; oltre 90 i volontari che si sono messi a disposizione dell’intera comunità, realizzando più di 6mila servizi in oltre 2mila ore di servizio e percorrendo 2.455 chilometri. Numeri importanti a cui si aggiungono le migliaia di telefonate ricevute al numero verde attivato dai servizi sociali e le centinaia di servizi messi in atto a sostegno dei contagiati in quarantena.

“Dopo aver pianto pochi giorni fa la 18esima vittima e mentre stiamo attendendo che gli ultimi contagiati – per fortuna in buone condizioni – si negativizzino per dichiarare finalmente Meda comune covid free, il pensiero in queste giornate di ripresa va innanzitutto a chi non ce l’ha fatta e a tutti quelli che hanno patito le conseguenze della malattia. In mezzo a tanta sofferenza – afferma il sindaco – non posso però non sottolineare la capacità di reazione di una comunità che non si è fatta sopraffare, ma che ha combattuto e che sta combattendo per arginare le molte criticità – sanitarie, sociali e economiche – generate dalla pandemia.

Meda unita contro il Covid, presto eventi pubblici per dire ‘grazie’

Oltre ai tanti volontari che si sono impegnati per sostenere la propria città durante il periodo più duro della pandemia, il Sindaco ci tiene a ringraziare anche i tanti cittadini che hanno fatto delle donazioni per essere in qualche modo d’aiuto. Per questo l’Amministrazione Comunale ha previsto, in autunno, degli eventi pubblici per ringraziare tutti coloro che si sono messi a disposizione per la propria città.

“Quello che voglio sottolineare in particolare oggi è il decisivo apporto del Gruppo comunale di volontari della Protezione civile che ha intensamente operato dai giorni più bui del lockdown fino ad oggi per dare una mano fattiva a tutti i cittadini, in primis ai contagiati, alle loro famiglie e alla popolazione anziana”, commenta Santambrogio

Un apporto decisivo iniziato allora e sviluppatosi poi dal 13 marzo, giorno in cui è stato costituito il Comitato Operativo Comunale per la gestione dell’emergenza Covid-19. Il Gruppo comunale ha potuto inoltre giovarsi dell’apporto di altre Organizzazioni – quali il Gruppo Alpini Meda, l’Associazione Nazionale Carabinieri, l’Associazione Palio, l’Oratorio Santo Crocefisso e altri gruppi di cittadini che hanno messo a disposizione ulteriori volontari.

L’Amministrazione tende la mano ai suoi cittadini

Seppur il periodo più difficile della pandemia si sta facendo spazio nei ricordi delle persone, l’emergenza non è certo finita e gli strascichi del Coronavirus continuano a farsi sentire. Ecco perché l’Amministrazione Comunale ha previsto e sta prevedendo notevoli contributi a sostegno delle famiglie e delle varie attività economiche con significativi stanziamenti (l’ultimo di 1,25 milioni di euro) finalizzati a limitare il peso degli affitti e delle varie tassazioni. Sono stati erogati servizi e sostegno morale ed economico a chi più si è trovato in difficoltà (sono stati assegnati, ad esempio, 323 buoni spesa e 219 contributi economici straordinari). Fondamentale è stato l’operato della Polizia Locale per controllare che le disposizioni fossero rispettate (controlli nei confronti di 648 persone, di cui 4 denunciate, e di 159 esercizi commerciali).

“Inoltre, fra le molte attività, devo ricordare il supporto alla scuola (consegna di libri scolastici, computer per studenti) e il contributo all’allestimento del reparto covid dell’Ospedale di Giussano. Uno sforzo enorme – conclude il sindaco Santambrogio – di cui tutta la Città di Meda deve essere orgogliosa: li ringrazio oggi, li ringrazieremo pubblicamente in autunno in una pubblica manifestazione. Così come ringrazieremo in un evento pubblico anche i numerosi concittadini che hanno con generose donazioni di vario tipo dato il loro prezioso contributo”.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Lutto nel calcio brianzolo: Pol. Di Nova piange il suo allenatore Gianluca De Martino

Fatale un malore per il neo coach brianzolo. Oltre nel mondo dello sport, De Martino era noto e stimato anche nel campo della ristorazione: era infatti titolare di un ristorante a Carate Brianza. 

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.

Brugherio, infortunio sul lavoro: 45enne perde la falange di una mano

Un 45enne, per un infortunio sul lavoro, ha subito l'amputazione della 3° falange dell'indice della mano destra.

Lissone, pacco dono per i nuovi nati: le famiglie ritirano il kit in farmarcia

I kit Pacco dono, già disponibili nelle 4 LloydsFarmacie di Lissone, potranno essere ritirati dalle famiglie previa presentazione della lettera ricevuta da parte del Comune.

Limbiate, posti auto triplicati e area cani a Villaggio dei Giovi

Altra importante opera pubblica a Villaggio Giovi: parcheggi triplicati e area cani con la riqualificazione del pacchetto Pellico/Missori/Piemonte.