11 Maggio 2021 Segnala una notizia
Limbiate, sequestro di beni per oltre 5,5 milioni di euro a impresa edile

Limbiate, sequestro di beni per oltre 5,5 milioni di euro a impresa edile

29 Luglio 2020

Gli uomini del comando provinciale della Guardia di Finanza di Monza, su delega della Procura della Repubblica di Milano, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro di beni immobili oggetto di distrazione del patrimonio di una società edile di Limbiate, in fallimento e gravata da un ingente debito fiscale nei confronti dell’erario, pari a circa 1 milione di euro.

Dalle indagine della Guardia di Finanza è emerso che uno dei gestori della società, insieme ad altri familiari, residenti a Cesano Maderno e indagati per bancarotta fraudolenta, distraeva a favore di aziende terze riconducibili sempre alla medesima famiglia, diversi cespiti e denaro, tra cui un terreno per l’importo di 15 mila euro, sebbene il valore fosse pari a circa 130.000 euro ed un ramo d’azienda composto da cespiti immobiliari valutati in bilancio per oltre 2,5 milioni di euro.

I finanzieri della compagnia di Seveso hanno così sottoposto a sequestro un immobile adibito ad ufficio nel comune di Milano, due capannoni ad uso commerciale, un laboratorio e 4 appezzamenti di terreno in Brianza, per un valore complessivo di oltre 5,5 milioni di euro.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi