09 Agosto 2020 Segnala una notizia
Giussano, gira seminudo per la strada e finisce in manette: era appena stato espulso dall'Italia

Giussano, gira seminudo per la strada e finisce in manette: era appena stato espulso dall’Italia

13 Luglio 2020

Un 36enne marocchino, in Italia senza fissa dimora, con precedenti penali per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, reati in materia di stupefacenti e dell’immigrazione clandestina, è finito in manette sabato pomeriggio, a Giussano. Erano circa le 15:00, quando i Carabinieri della compagnia locale, lo hanno arrestato per violazione delle norme in materia di immigrazione, al termine di accertamenti di Polizia Giudiziaria.

I militari lo avevano notato nel corso della mattina, intorno alle 10:30, lungo la Via Viganò di Giussano, che camminava seminudo. Addosso aveva soltanto le mutande.

Dai successivi accertamenti effettuati alla Banca Dati, è stato possibile appurare l’identità dell’uomo e il divieto di ritorno sul territorio nazionale che pendeva sul suo capo. Il 36enne era già stato espulso mediante imbarco su volo diretto in Marocco, lo scorso 3 luglio 2020 con divieto di rientro fino al 01 luglio 2024.

A seguito dell’udienza per direttissima, svoltasi questa mattinata alle ore 09:30, in videoconferenza presso la caserma di Seregno, l’arresto è stato convalidato. L’uomo è stato quindi condotto al carcere di Monza, a disposizione dell’autorità giudiziaria, per la successiva espulsione.

Foto di repertorio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi

Monza, la storia di Francesco Cingi, barista dell’Auchan in cammino sulla via Francigena

Ceetrus, la società che gestisce la galleria commerciale, ha ricomprato gli scarponi rubati al monzese. Il Direttore Corrado Stivanin: "Vogliamo sostenerlo in questo suo percorso diventando una sorta di assicurazione contro eventuali disagi o momenti di difficoltà che potrà trovare lungo il cammino".

Lombardia, aumentano i guariti. In Brianza 2 nuovi casi

Aumentano i guariti e dimessi (+171), diminuiscono i ricoveri (-8) e nessun contagio a Lecco e Pavia. Questi i principali dati di sabato 8 agosto.

Monza, cerca di acquistare due telefoni con documenti falsi. Arrestato

Condotto presso la questura di Monza per i rilievi fotodattiloscopici, è emerso come il soggetto fosse già noto alle forze dell'ordine per lo stesso reato commesso a Firenze nel gennaio 2020.

Monopattini a Monza, sventato il primo tentativo di furto. La ditta sporge denuncia

Tentativo di furto sventato dall'Arma dei Carabinieri di Monza a danno della nuova flotta di monopattini della Dott, primo operatore a offrire l’innovativo servizio di sharing nella città di Teodolinda.

Piscine all’aperto: le aperture a Monza e Brianza

C'è chi apre subito e chi si prende ancora qualche giorno. Ecco come vanno le riaperture delle piscine in Brianza ai tempi del Coronavirus.