19 Settembre 2020 Segnala una notizia
Desio, Andrea Monti: "Intitoliamo l'ospedale a Papa Pio XI". Mozione in Regione

Desio, Andrea Monti: “Intitoliamo l’ospedale a Papa Pio XI”. Mozione in Regione

21 Luglio 2020

Intitolare a Papa Pio XI l’ospedale di Desio. Questa la mozione dei consiglieri Andrea Monti (Lega) e Federico Romani (FdI) presentata in Consiglio regionale.

 “L’ospedale di Desio – spiegano Monti e Romani – rappresenta un presidio fondamentale per il nostro territorio ma attualmente non possiede alcuna nominazione che lo identifichi.  Considerato quindi come Desio abbia dato i natali ad Ambrogio Damiano Achille Ratti, sommo Pontefice della Chiesa Cattolica sotto il nome di Pio XI, abbiamo pensato che sarebbe cosa giusta e doverosa intitolare a questo papa l’ospedale cittadino”.

A questo i consiglieri hanno voluto aggiungere un altro elemento caratterizzante: “In previsione delle Olimpiadi invernali Milano – Cortina del 2026 valorizzare la figura di un pontefice del territorio, che per buona parte della sua vita ha praticato l’alpinismo, appare come una scelta assolutamente opportuna. Auspichiamo che questa proposta trovi la condivisione che merita – concludono Monti e Romani – nell’interesse del territorio e nell’ottica di una costante valorizzazione della storia e delle culture locali”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Monza capitale del buon vino: al via Monza Wine Experience

Fino a domenica protagonista in città la manifestazione che ha come protagonista il vino.

Incidente mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'autore del sinistro, invece che prestare soccorso, è scappato a piedi. Mentre era diretto verso la propria casa gli uomini della caserma di Muggiò lo hanno individuato e arrestato.   

Arcore: tre giorni di festa in Villa Borromeo d’Adda

Moltissime le attività e le iniziative in programma da sabato 19 a lunedì 21 settembre, il tutto in massima sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti.

“Ciàpa sü e porta a cà”: il primo gioco in scatola sulla Brianza. L’idea di due giovani concorezzesi

L'uscita del gioco è prevista per fine ottobre.

Villa Reale chiusa, Cgil Monza e Brianza: “Le istituzioni tutelino i lavoratori”

Il sindacato scende in campo al fianco dei dipendenti di "Cultura Domani", la società che per conto del concessionario privato gestisce parte del monumento, a casa da mesi senza stipendio.