16 Maggio 2021 Segnala una notizia
Desio: 17enne rapina un negozio di ottica, finisce in manette

Desio: 17enne rapina un negozio di ottica, finisce in manette

19 Luglio 2020

A Desio, una 17enne di Milano è finita in manette per rapina. Ad arrestarla sono stati i Carabinieri della Stazione locale, dopo essere intervenuti presso un negozio di ottica del centro cittadino, su segnalazione dell’esercente.

E’ successo nel pomeriggio di giovedì, 16 luglio 2020: la giovane, in compagnia di un amico, è entrata nel negozio di occhiali e dopo aver provato diversi modelli, è uscita di corsa, attirando l’attenzione del negoziante.

Verificata l’assenza di alcuni articoli, si è messo a correre per fermare la coppia. L’uomo è riuscito a bloccare il ragazzo, che vistosi alle strette ha lasciato cadere a terra tre paia di occhiali, immediatamente dopo ha spintonato violentemente il commerciante, per darsi alla fuga definitiva.

La ragazzina è stata invece individuata e fermata dai militari, che nel frattempo erano intervenuti, nelle vicinanze del negozio. Per lei è scattata l’accusa di rapina impropria in concorso con il ragazzo, la cui identità è ancora in via di accertamento.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi