12 Agosto 2020 Segnala una notizia
Correzzana, al via le iscrizioni al progetto educativo fino ai 6 anni dell'associazione Green Dadà

Correzzana, al via le iscrizioni al progetto educativo fino ai 6 anni dell’associazione Green Dadà

23 Luglio 2020

Una nuova sede, immersa nella natura dove crescere e fare esperienza tra animali, piante, sport e percorsi sensoriali. Il progetto formativo Dadà nato a Milano, replicato a Lesmo e trasferitosi nel corso dell’estate a Correzzana, cresce e lo fa, appunto, nella nuova location “In Natura” in via Principale 30 a Correzzana (MB). Un luogo dedicato ai bambini e soprattutto a misura di bambino dove, a partire dal mese di settembre, troverà posto l’associazione. Verranno accolti bambini fino ai 6 anni in un contesto innovativo rispettoso dell’ambiente e della natura. Oltre agli spazi interni, completamente ristrutturati, è infatti a disposizione un parco secolare di 9mila metri quadrati dove trovano posto l’orto didattico, la cucina per i bambini, la piscina delle foglie, la piscina della sabbia, i percorsi sensoriali e le balle di fieno. All’interno del parco, inoltre, c’è il fienile al cui interno è stata allestita la parete di arrampicata.

Nel mese di settembre verrà organizzato un open day per le famiglie così da far toccare loro con mano la nuova struttura completamente allestita e pronta per accogliere i bambini.

“Abbiamo cercato a lungo una sede adatta al nostro progetto educativo- ha spiegato la responsabile del nido e scuola del bosco, Anna Podestà-. Un progetto che è già da anni una realtà consolidata a Milano. Dopo aver cercato in tutta la Brianza, abbiamo trovato a Correzzana un posto che sembra creato apposta per noi e che risponde in pieno alle nostre esigenze. All’interno del parco i nostri bambini potranno fare tutte quelle esperienze di vicinanza con la natura che noi riteniamo debbano essere parte integrante di un percorso di crescita equilibrato e completo. Ai programmi tradizionali abbiamo infatti fortemente voluto abbinare anche esperienze di immersione totale nell’ambiente naturale circostante oltre che percorsi artistici mirati. Un’integrazione in cui crediamo molto e che caratterizza la nostra offerta didattica che vogliamo proporre anche in Brianza dopo che a Milano ha preso piede con grande soddisfazione”.

Natura ma non solo. L’esperienza formativa avrà anche il progetto di bilingue.

“Le prime iscrizioni stanno già arrivando, soprattutto da parte di quanti ci hanno conosciuto nel corso delle esperienze estive che abbiamo organizzato in queste settimane- ha precisato Anna Podestà-. Le famiglie, in particolare, hanno apprezzato l’attenzione che dedichiamo all’esperienza con la natura che diventa parte integrante della giornata quotidiana. Sul nostro sito è possibile rimanere aggiornati in merito all’organizzazione dell’open day“.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Covid, nuova ondata in autunno: arriva il piano del Ministero. Ecco i 4 possibili scenari

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso il documento  “Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale”.

Lombardia, nessun nuovo decesso. Aumentano guariti e dimessi

Anche oggi nessun decesso e continuano ad aumentare i guariti e i dimessi (+95). Nella provincia di Monza e Brianza si registrano 4 nuovi casi.

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.

Desio, 15enni in fuga per una vacanza a Napoli. Denunciati due albergatori

Due amiche di 15 anni si sono allontanate dalla loro abitazione all’insaputa dei propri familiari per trascorrere qualche giorno di vacanza a Napoli.

Vaccino anti-Covid: partito lo screening per la selezione dei volontari. Raggiunta quota 100

In pochissimi giorni raccolte oltre 100 candidature a volontario per la sperimentazione sul vaccino a DNA anti-Covid