08 Maggio 2021 Segnala una notizia
Cogliate: a San Damiano, BrianzAcque rimuove lo sfioratore di piena sul Guisa

Cogliate: a San Damiano, BrianzAcque rimuove lo sfioratore di piena sul Guisa

29 Luglio 2020

Sarà definitivamente dismesso lo sfioratore di acque di pioggia situato nelle vicinanze del piccolo ponte in un tratto coperto del torrente Guisa, a lato della storica chiesa di San Damiano.

Lo ha annunciato il presidente e Ad  di BrianzAcque, Enrico Boerci a seguito di un sopralluogo con il Sindaco di Cogliate, Andrea Basilico e una delegazione di residenti.  “ Questo progetto per l’eliminazione del vecchio manufatto con l’accorpamento delle sue funzioni ottimizzate su un altro sfioratore collocato a poca distanza è frutto di un lavoro lavoro sinergico con l’ Amministrazione Comunale – spiega Boerci – Ora, ci apprestiamo a metterlo in opera sapendo che andrà a risolvere una serie di criticità  migliorando la qualità dell’ambiente, straordinaria ricchezza da tutelare e  valorizzare”.

L’intervento, volto ad eliminare i rigurgiti che, in caso di forti precipitazioni,  a volte ristagnano lungo il letto del Guisa causando cattivi odori,  partirà nella seconda metà di agosto con una durata prevista di circa 3 mesi.  Per realizzarlo il gestore unico del servizio idrico integrato di Monza e Brianza, ha stanziato un budget di 416 mila euroreinvestendo fondi introitati con il  pagamento delle bollette dell’acqua.

Sottolinea l’ing.  Massimiliano Ferazzini, direttore del settore progettazione e pianificazione dell’azienda pubblica dell’ idrico locale: “La tutela delle acque dei nostri corsi idrici è un driver prioritario nel processo di pianificazione strategica degli investimenti. Gli interventi di ottimizzazione e adeguamento dei nostri scolmatori di piena, in ossequio alle normative regionali e nazionali, sono la manifestazione dell’attenzione di BrianzAcque nella tutela dell’ambiente.”

Secondo la soluzione progettuale individuata, per poter disattivare lo sfioratore 846 verrà costruito un nuovo tratto di collettore. Esso fungerà da collegamento con il “gemello” 843  posizionato all’incrocio tra via Volta e via dei Campi, al confine di Cogliate con Ceriano Laghetto: un dispositivo che si trova in un tratto di corso d’acqua a cielo aperto, dotato di una sezione idraulica compatibile con le reti di drenaggio che ora verrà ristrutturato e adeguato alla più recente  normativa  regionale  e alle nuove dimensioni delle portate meteoriche da scaricare.

 

 

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi