16 Maggio 2021 Segnala una notizia
Centro estivo in visita a 150 giorni dalla liberazione dallo spaccio. I bambini si riprendono il bosco

Centro estivo in visita a 150 giorni dalla liberazione dallo spaccio. I bambini si riprendono il bosco

28 Luglio 2020

Venerdì scorso, una comitiva di bambini tra gli 8 e i 10 anni, che partecipano al Centro Estivo di Teatrando Onlus a Garbagnate, ha partecipato ad una visita guidata all’interno dell’ex bosco della droga, nel Parco delle Groane, ormai completamente bonificato. I bambini, opportunamente attrezzati con stivali in gomma, impermeabili e ombrelli, hanno sfidato la pioggia per attraversare il bosco, guidati dal super esperto “Serpico”, il volontario del Gst che da mesi è in azione con il metal detector per ripulire il terreno da armi e altri oggetti abbandonati da spacciatori e tossicodipendenti, che di queste aree sono stati padroni per diversi anni.

I bambini hanno potuto trovare un ambiente naturale totalmente ripulito e sicuro, che ormai da cinque mesi non viene più frequentato da personaggi legati allo spaccio di stupefacenti.

Serpico ha dato loro anche una dimostrazione dell’utilizzo del “metal detector”, invitandoli a partecipare ad un piccola “caccia al tesoro” con l’utilizzo dell’apparecchio, che nel corso dei mesi, grazie ad un lavoro certosino, ha portato alla luce un elenco impressionante tra armi da fuoco, armi da taglio, stupefacenti e attrezzature varie che erano state nascoste sottoterra.

Al termine della visita, i bambini, hanno voluto manifestare la loro soddisfazione ripetendo più volte in coro “Il bosco è nostro”.

“Quello che è successo venerdì mattina è una una cosa impensabile fino a sei mesi fa” -commenta l’Assessore alla Sicurezza, Dante Cattaneo.

“Un bel gruppo di bambini, nonostante la pioggia, si è presentato puntuale e carico di entusiasmo all’appuntamento organizzato per la visita all’ex bosco della droga, oggi completamente ripulito di ogni ogni traccia della presenza dei venditori di morte e finalmente restituito a tutti i cittadini, che possono godere di un meraviglioso angolo di natura. La presenza di questi bambini in quel bosco, è la nostra vittoria più grande!”.

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi