21 Settembre 2020 Segnala una notizia
Briosco, cittadini pronti al presidio contro il mal servizio dell’Ufficio Postale

Briosco, cittadini pronti al presidio contro il mal servizio dell’Ufficio Postale

31 Luglio 2020

Ci si era abituati, in tempi di quarantena, a vedere – e rispettare – le lunghe file fuori dai supermercati. Ora, quei lunghi cordoni umani non si vedono quasi più da nessuna parte. Quasi. Perché, in realtà, almeno per i cittadini di Briosco le interminabili attese continuano fuori dall’Ufficio Postale che serve gli oltre 6mila abitanti solo tre giorni alla settimana: una scelta contestata più volte tanto che, in alcune casi, è stato necessario l’intervento dei Carabinieri e Polizia Municipale per pacificare gli animi di alcuni utenti esasperati.

Ecco perché i cittadini di Briosco, e delle frazioni di Capriano e Fornaci hanno deciso di scendere in strada per protestare e chiedere una volta per tutte che l’Ufficio Postale di Briosco operi tutti i giorni della settimana.

Sotto il sole o pioggia battente: i cittadini protestano.

“ Vogliamo sensibilizzare la Direzione Nazionale delle Poste in merito al disagio causato dalla discutibile decisione di limitare il servizio dell’Ufficio postale di Briosco a soli tre giorni settimanali (lunedì-mercoledì e venerdì) – fanno sapere attraverso una nota stampa divulgata direttamente dal Sindaco Antonio Verbicaro – Poiché all’interno dell’ufficio viene mantenuto l’obbligo di distanziamento sociale, pur in presenza di paratie di plexi, l’accesso è consentito a 1 o 2 utenti per volta con l’ovvia conseguenza di creare lunghe code sulla strada, con sole battente o pioggia”.

Una situazione oramai intollerabile che aveva portato anche lo stesso Primo Cittadino a scrivere direttamente agli uffici competenti senza però ottenere nulla.

“Manifesteremo creando un cordone di persone opportunamente distanziate e con mascherine, per le vie di Briosco (Via Trieste, Piazza della Chiesa, Via Pasino e Via Roma). Non creeremo problemi allo svolgimento dell’attività dell’ufficio postale, non distribuiremo volantini – specificano – vogliamo che sia la nostra presenza a richiamare l’attenzione e dimostrare disagio verso questa organizzazione del lavoro praticata dalla dirigenza di Poste Italiane.

Le richieste dei cittadini

Nella nota stampa divulgata, i brioschesi ci tengono a sottolineare che gli uffici postali di comuni limitrofi, come Renate o Veduggio che hanno meno abitanti di Briosco, rimangono aperti tutta la settimana e con più sportelli attivi contemporaneamente, a differenza invece di quanto avviene nell’Ufficio Postale “sotto accusa”.

Due le richieste dei cittadini: il funzionamento per tutta la settimana dell’ufficio di Briosco e l’attivazione contemporanea di più sportelli differenziati (uno per i bollettini postali e l’altro per le diverse operazioni postali o bancarie).

Il presidio si svolgerà lunedì mattina, dalle 9.30 alle 11.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Grande Fratello Vip, Fausto Leali “colpisce ancora”: polemica per una frase razzista

Il cantante lesmese, concorrente del GF VIP, continua a fare parlare di sé.

Anche a Lesmo studente positivo al Covid19. In Lombardia in quarantena 39 classi

L'Ats ha creato delle corsi preferenziali per effettuare il tampone. 5 sono in Brianza.

Incidente mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'autore del sinistro, invece che prestare soccorso, è scappato a piedi. Mentre era diretto verso la propria casa gli uomini della caserma di Muggiò lo hanno individuato e arrestato.   

Referendum, la Brianza alla urne. Alle ore 23 di domenica affluenza del 39,68%

Oggi, domenica 20 settembre, e domani lunedì 21, brianzoli, e non solo, sono chiamati alle urne per esprimere il proprio voto al referendum del taglio dei parlamentari.

Ville Aperte in Brianza: ecco le iniziative di Cesano Maderno

A Cesano porte aperte per Palazzo Arese Borromeo: in programma visite guidate, spettacoli e concerti.