11 Agosto 2020 Segnala una notizia
Autodemolitore monzese, polo di riciclaggio di veicoli rubati. Giro d'affari di 800mila euro

Autodemolitore monzese, polo di riciclaggio di veicoli rubati. Giro d’affari di 800mila euro

1 Luglio 2020

La polizia stradale di Milano ha eseguito 10 custodie cautelari nei confronti di altrettanti italiani e stranieri, per la maggior parte domiciliati in Brianza. Ha inoltre sottoposto a sequestro una società di autodemolizioni di Monza, situata sul Viale delle Industrie, poiché dalle indagini è emerso che era stata trasformata in uno dei più attivi centri per il riciclaggio di automobili rubate di tutto il nord Italia.

Le indagini sono state avviate a seguito di una segnalazione della Stradale di Venezia che, nel dicembre 2017, aveva scoperto a bordo di un tir diverse parti di auto, “provento dell’attività di riciclaggio dell’autodemolitore brianzolo”, dirette verso l’Est Europa. A bordo del veicolo controllato, gli agenti hanno rinvenuto anche della documentazione contabile della ditta monzese.

Nell’aprile del 2018, grazie ad appostamenti, pedinamenti, intercettazioni e acquisizioni documentali, la Polstrada, coordinata dalla Procura di Monza, ha così accertato che l’autodemolitore “era uno dei principali centri di riciclaggio di veicoli rubati della Lombardia e i due soci proprietari (due fratelli) erano gli organizzatori di un’associazione a delinquere”. Nell’associazione erano coinvolti quattro soggetti che si occupavano di procurare i veicoli rubati, mentre altri cinque erano dediti alle operazioni di smontaggio e trasporto oltre confine. Le parti, stipate in container, venivano poi rivendute a ricambisti dei Paesi dell’Est Europa, principalmente polacchi.

Inoltre, grazie all’attivazione della videosorveglianza davanti all’ingresso dell’azienda, i poliziotti hanno potuto documentare l’ingresso di ben 24 auto rubate in 38 giorni, per un totale di 32 auto “oggetto di riciclaggio, per un giro d’affari di circa 800mila euro”.

Foto di repertorio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.

Carate, il Covid miete la 29° vittima. Veggian: “L’emergenza non è terminata”

L’emergenza ad oggi non è terminata. Usa pochi giri di parole il sindaco di Carate Brianza, Luca Veggian, per comunicare ai suoi concittadini la morte per Covid del 29° caratese. 

Lombardia, zero decessi per il quarto giorno consecutivo. In Brianza 6 nuovi contagi

Nessun decesso per il quarto giorno consecutivo, aumentano 'Guariti e dimessi' (+101). A Lodi si registrano zero contagi. Un contagio a Cremona, Lecco, Pavia e Sondrio.

Arcore, il San Giuseppe chiude. Il Cda non riesce nell’impresa del salvataggio

Arriva l'epilogo per la vicenda dell'asilo san Giuseppe: il tentativo di accordo con una fondazione padovana è saltato. Ecco tutti dettagli.

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.