10 Agosto 2020 Segnala una notizia
Anemia, per contrastarla si parte dall'alimentazione

Anemia, per contrastarla si parte dall’alimentazione

7 Luglio 2020

L’anemia è una condizione che colpisce circa 1,62 miliardi di persone al mondo (circa il 25% della popolazione globale) e consiste nel ridotto numero di globuli rossi e/o del contenuto in emoglobina nel sangue. Tra i sintomi più comuni (e spesso confusi con quelli di altre patologie) troviamo l’eccessivo affaticamento anche dopo un breve sforzo fisico, palpitazioni, irritabilità, insonnia, mal di testa e capogiri; una delle cause più diffuse che 1 volta su 2 sta alla base dell’anemia è invece la carenza di ferro e di vitamina B12. La scarsa presenza di ferro nel sangue implica una minore ossigenazione, che sta alla base dei sintomi descritti poco sopra e del classico pallore in viso.

La prevenzione parte dall’alimentazione

Per prevenire l’anemia è consigliato prima di tutto, al di là delle possibili cure, seguire un’alimentazione equilibrata che garantisca il giusto apporto di ferro. Gli specialisti spesso propongono diete che includono pane arricchito con germe di grano, cereali, riso, broccoli, patate, pomodori, fagioli, carne rossa e bianca, fegato, mandorle e molluschi.

È poi importante anche prestare particolare attenzione alle bevande che si è soliti consumare: alcune sono molto consigliate, come i succhi di frutta (in particolare di agrumi), mentre sarebbero da evitare quelle gassate, alcoliche o contenenti caffeina; meglio limitare quindi il consumo di tè e di caffè e di bevande energetiche a base di questa sostanza, come pure di guaranà. In alternativa, se proprio non se ne può fare a meno, si dovrebbero consumare lontane dai pasti.

Un super food contro l’anemia: il dattero

Un alimento che aiuta molto nel contrastare l’anemia è il dattero. Questo frutto, proveniente dal Medio Oriente e del nord Africa, è ricco di acqua, zuccheri, vitamine e sali minerali e presenta un discreto contenuto di fibre, con pochi grassi e proteine e completamente privo di colesterolo.

L’elevato contenuto di zuccheri fornisce immediatamente energia all’organismo e si rivela perfetto per momenti in cui ci si sente particolarmente deboli o affaticati. L’alto tasso di potassio, inoltre, aiuta il sistema cardiovascolare contribuendo ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue e quindi prevenendo eventuali patologie cardiache. I datteri freschi contengono più vitamine e acqua di quelli essiccati, ma è più consigliabile ricercare i secondi, in quanto più facilmente reperibili in ogni stagione dell’anno e più ricchi di sali minerali. Attenzione a non esagerare, però: secondo quanto riportato sulla pagina dedicata ai datteri Fratelli Orsero, infatti, questo frutto contiene circa 280 calorie ogni 100 grammi. La cosa migliore sarebbe consumarli prima di cominciare o al termine di un allenamento sportivo, per sfruttare i loro preziosi nutrienti in fase di sforzo o di recupero.

Ma i datteri non sono utili solo contro l’anemia: questo particolare frutto è infatti perfetto anche per alleviare i sintomi del raffreddore, per depurare i reni, per aumentare la concentrazione, favorire la digestione, prevenire l’osteoporosi e combattere le allergie.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Lutto nel calcio brianzolo: Pol. Di Nova piange il suo allenatore Gianluca De Martino

Fatale un malore per il neo coach brianzolo. Oltre nel mondo dello sport, De Martino era noto e stimato anche nel campo della ristorazione: era infatti titolare di un ristorante a Carate Brianza. 

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.

Brugherio, infortunio sul lavoro: 45enne perde la falange di una mano

Un 45enne, per un infortunio sul lavoro, ha subito l'amputazione della 3° falange dell'indice della mano destra.

Lissone, pacco dono per i nuovi nati: le famiglie ritirano il kit in farmarcia

I kit Pacco dono, già disponibili nelle 4 LloydsFarmacie di Lissone, potranno essere ritirati dalle famiglie previa presentazione della lettera ricevuta da parte del Comune.

Limbiate, posti auto triplicati e area cani a Villaggio dei Giovi

Altra importante opera pubblica a Villaggio Giovi: parcheggi triplicati e area cani con la riqualificazione del pacchetto Pellico/Missori/Piemonte.