06 Luglio 2020 Segnala una notizia
Verde pubblico Villasanta: arrivano i cartellini identificativi per le piante

Verde pubblico Villasanta: arrivano i cartellini identificativi per le piante

29 Giugno 2020

Attenzione puntata al verde pubblico a Villasanta, Da una parte nuove piantumazioni  e dall’altra un censimento del patrimonio arboreo con anche il posizionamento di cartellini identificativi su ogni singolo albero. Cartellini in grado di dare un vero e proprio numero a ognuna delle 2501 piante così da poter identificarle in caso di segnalazioni o di interventi mirati da parte dei giardinieri. E’ stato invece posticipato l’intervento di abbattimento del grande pioppo che sorge nell’area feste inizialmente previsto per metà maggio. Il Comune ha fatto sapere che l’operazione di taglio della pianta ammalorata avverrà comunque entro l’estate.

L’applicazione dei cartellini su tutte le piante è in corso per mano della ditta che lo scorso anno si è aggiudicata l’appalto della cura del verde pubblico.

In sede di gara, tra le offerte migliorative del bando, l’impresa aveva inserito appunto il lavoro di censimento sul patrimonio arboreo, ma anche la piantumazione di nuovi esemplari che è già iniziata e che ha aggiunto 40 unità alle 2501 preesistenti.

Il progetto di censimento prevede non solo l’individuazione delle aree e la catalogazione delle piante ma anche la registrazione dei dati su un apposito software di gestione di moderna concezione. Ogni albero dunque ha il suo cartellino che ne indica il codice e poi una scheda nel sistema.

Il chiodo è posizionato ad un’altezza di 2,50-2,80 metri; il cartellino, forato al centro, può spostarsi lungo il fusto man mano che il tronco dell’albero cresce. Al momento sono stati accatastati il parco di Villa Camperio e il parcheggio del municipio.

L’appalto attualmente in essere con l’azienda che gestisce il verde pubblico di Villasanta ha una durata triennale, con possibilità di rinnovo. Il suo valore è di circa 250mila euro per anno, a base d’asta. La ditta appaltatrice è la PR.E.M.A.V., eseguirà ogni anno 10 interventi di taglio dei tappeti erbosi, 4 di cerbatura manuale delle aiuole e 4 di diserbo meccanico.

In programma anche 1000 metri quadrati di rigenerazione dei manti erbosi. Tra le migliorie rispetto al bando, oltre al censimento: 195 interventi di manutenzione sulle piante cittadine che andranno a sommarsi al piano di manutenzione del patrimonio arboreo gestito dal Comune; riqualificazione del verde di 8 rotonde stradali, nuove piantumazioni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Covid, un nuovo decesso a Seregno. La 38esima vittima da inizio emergenza

Il Coronavirus miete una nuova vittima a Seregno, la 38esima da inizio emergenza. A commentare la triste notizia è il sindaco Alberto Rossi. 

Brugherio, cresce il numero delle sorveglianze attive. Troiano “Non abbassate la guardia”

Nella giornata di ieri la provincia di Monza e Brianza ha registrato 5 nuovi casi positivi al Coronavirus. Ecco gli ultimi aggiornamenti forniti dal sindaci brianzoli.

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 6 luglio

Sono 111, di cui 76 a seguito di test sierologici e 23 'debolmente positivi', i nuovi contagi Covid in Lombardia.

Arcore, da Elisabetta Baggio a “Leli Neeraja” per amore della danza indiana

L'arcorese, insegnante di danza orientale e di yoga, trascorre ogni anno tre mesi in Rajastan per studiare una danza classica originaria dell'Orissa.

Effetto Covid sul gradimento in politica: Dario Allevi sale, Attilio Fontana scende

L'emergenza Coronavirus investe la politica locale. Sindaci e governatori, passato il peggio, si trovano ora a fare i conti con le percezioni dei cittadini.