10 Maggio 2021 Segnala una notizia
Recuperati 14 dipinti dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza

Recuperati 14 dipinti dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza

1 Giugno 2020

Grazie ai periodici controlli sul web svolti dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza, è stato possibile recuperare quattordici dipinti, olio su tela (cm.37×26), costituenti le stazioni della Via Crucis, appartenuti all’ente ecclesiastico “Suore di carità di San Vincenzo De Paoli” di Bolzano.

Nel corso dell’approfondita indagine, sviluppata lo scorso anno dai Carabinieri del Nucleo TPC di Monza, i militari si erano accorti della presenza di un annuncio pubblicitario su cui era riportata l’immagine del complesso culturale sopra menzionato.

Le indagini dei Carabinieri

Le immagini dei beni di verosimile natura chiesastica, hanno immediatamente catturato l’attenzione dei Carabinieri del reparto speciale. Subito hanno iniziato a indagare sul legittimo possesso dei dipinti da parte di un circolo filatelico numismatico e hobbistico della provincia di Mantova. Dalle prime indagini è emerso che i dipinti analizzati erano appartenuti all’ente ecclesiastico “Suore di carità di San Vincenzo De Paoli” di Bolzano.

I successivi accertamenti hanno invece permesso di ricostruire il percorso compiuto dalla Via Crucis: il 6 agosto 2003 era stata illecitamente alienata da una religiosa in favore di un commerciante d’arte della provincia di Bolzano. Nello stesso anno, il bene era stato acquistato dal predetto circolo per implementare la raccolta d’arte di quell’associazione, durante la fiera mercato di Mantova. 

La restituzione dei dipinti

Al termine dell’iter giudiziario il complesso culturale sarà restituito all’ente ecclesiastico di provenienza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi