11 Maggio 2021 Segnala una notizia
Oggi i giochi per bambini liberati (o quasi) dal lockdown

Oggi i giochi per bambini liberati (o quasi) dal lockdown

15 Giugno 2020

Faceva un certo effetto vedere gli scivoli e le giostre dei bambini impacchettati con il nastro rosso, che ne indicava il divieto di accesso. Una misura decisa dal governo a causa della Pandemia causata dal Coronavirus e che oggi, 15 giugno, decade.

Finalmente, dopo che chi voleva andare a fare sport gli è stato consentito, dopo che chi voleva andare fuori regione gli è stato permesso, finalmente anche ai bambini è permesso tornare a giocare sui giochi.

Dal 15 giugno, dunque questo lunedì, “è consentito l’accesso dei minori, anche assieme ai familiari o altre persone abitualmente conviventi o deputate alla loro cura – si legge nel decreto – ad aree gioco all’interno di parchi, ville e giardini pubblici, per svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto nel rispetto delle linee guida del dipartimento per le politiche della famiglia”.

I nuovi protocolli indicano una pulizia con frequenza adeguata all’intensità di utilizzo, attraverso l’uso di detergenti neutri. Così i sindaci dovranno oltre a far pulire i giochi con regolarità anche installare all’ingresso dei parchi e in prossimità delle attrezzature una segnaletica con l’indicazione del divieto di assembramento, l’obbligo di distanziamento e della mascherina per adulti e bambini di età maggiore di 6 anni.

Ecco perchè non tutte le aree gioco per bambini apriranno già da questo lunedì. Stiamo lavorando ad un servizio che possa darvi la mappa di dove sono stati aperti i giochi in Brianza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi