13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Misinto, due bar nel mirino dei Carabinieri: sanzioni e chiusura temporanea

Misinto, due bar nel mirino dei Carabinieri: sanzioni e chiusura temporanea

22 Giugno 2020

Venerdì 19 giugno è stata una giornata densa di controlli straordinari dei Carabinieri. Oltre a Seregno e Verano, nel mirino dei militari è finita anche Misinto. Due le attività multate, una delle quali è stata anche temporaneamente chiusa.

In tutto l’arco della serata, dalle ore 22:00 alle 02:00, i Carabinieri di Seregno, unitamente al Nucleo Ispettorato del Lavoro (NIL) e Nucleo Antisofisticazione (NAS) di Milano e al personale dell’Ufficio Polizia Giudiziaria del Comando Provinciale dei VV.F. di Monza, hanno effettuato uno specifico servizio coordinato di controllo del territorio nel centro cittadino con l’obiettivo di verificare la corretta applicazione delle misure anti-contagio Covid-19 e contenere le forme di assembramento pubblico.

Controllati due locali

I militari hanno proceduto, nello specifico, all’ispezione di due locali: Bar Locanda Gambun Country e Bar Indie. Durante l’attività ispettiva sono state controllate 89 persone. Ai titolari dei due esercizi sono state contestate irregolarità a carattere amministrativo e penale riguardanti la sicurezza sul lavoro, il lavoro irregolare, le misure anticontagio Covid-19, l’attuazione del protocollo HACCP, nonché altre irregolarità amministrative.

Per tali ragioni, al Bar Locanda Gambun Country è stata elevata una sanzione di 4.650 euro con chiusura temporanea dell’attività. Al Bar Indie è toccata una sanzione di 2.474 euro con segnalazione all’A.T.S. Monza Brianza. Ulteriori accertamenti documentali sono tuttora in corso.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi