14 Maggio 2021 Segnala una notizia
Denunciata la banda delle borsette rubate: prelevavano con le carte trovate all'interno

Denunciata la banda delle borsette rubate: prelevavano con le carte trovate all’interno

21 Giugno 2020

Il modus operandi della banda era sempre lo stesso: rubavano delle borse e poi effettuavano prelievi, utilizzando le carte che trovavano nei portafogli. L’attività illecita però, ha avuto vita breve.

Nel pomeriggio di venerdì 19 giugno, al termine degli accertamenti, i Carabinieri di Brugherio hanno denunciato tre persone italiane, cinquantenni, residenti in Brianza. Le accuse di cui dovranno rispondere sono: furto aggravato, ricettazione ed utilizzo indebito di carte di pagamento.

Le indagini sono partite da un primo furto di un borsello da un’auto in sosta. I militari sono risaliti ai responsabili attraverso il tracciamento del conto corrente, nonché dei tre prelievi effettuati per un importo totale di quasi 2 mila euro.

Dalle perquisizioni domiciliari presso le abitazione dei tre soggetti, tutti con precedenti specifici in materia di delitti contro il patrimonio, i Carabinieri hanno potuto rinvenire il cellulare rubato contenuto nel borsello sottratto dall’auto. Il telefono è stato restituito al legittimo proprietario.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi