08 Maggio 2021 Segnala una notizia
Covid, in Brianza positivi +35. Allevi: "Dato più elevato delle ultime settimane. Prudenza"

Covid, in Brianza positivi +35. Allevi: “Dato più elevato delle ultime settimane. Prudenza”

14 Giugno 2020
Nella provincia di Monza e Brianza si contano 5.640 pazienti positivi dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Ecco gli ultimi aggiornamenti forniti dai sindaci brianzoli (ricordiamo che non tutti i primi cittadini forniscono quotidianamente il resoconto dei dati).

MONZA

“ATS ci ha comunicato che i nuovi contagi in città sono +7 rispetto a ieri, mentre in Brianza se ne contano 35 in più. È il dato più elevato delle ultime settimane, seppur a fronte di meno tamponi effettuati, che ci dimostra ancora una volta che l’emergenza non è purtroppo finita e prudenza rimane la parola d’ordine.
Anche per questi motivi, come sapete, l’obbligo delle mascherine è stato prorogato da Regione Lombardia fino alla fine di giugno: ricordo che da lunedì 15/6 le distribuiremo gratuitamente in città nelle 10 farmacie comunali” questa la comunicazione diffusa dal sindaco Dario Allevi.

SEREGNO

Dati identici a ieri riguardo ai positivi, cambia solo il numero di persone in sorveglianza attiva (sono 26, + 4). Per il resto, si confermano 261 i seregnesi positivi al tampone da inizio emergenza, di cui 200 guariti, 37 deceduti e 24 attualmente positivi.

“Oggi è stato comunicato che l’obbligo di indossare mascherine anche all’esterno in Lombardia è stato prolungato fino al 30 giugno. Noi oggi eravamo a Sant’Ambrogio coi volontari della Protezione Civile a consegnarle: siamo domani a San Carlo dalle 9 alle 13, e sabato prossimo al Piazzale delle Cadorna recuperiamo la giornata rinviata per pioggia lo scorso weekend” ha comunicato il sindaco Alberto Rossi.

MUGGIO’

“I numeri di oggi: sono 64 i nostri concittadini guariti che hanno quindi eseguito il doppio tampone risultato negativo, 24 le persone che risultano ancora positive al Covid19, 12 i muggioresi in sorveglianza attiva, mentre i decessi restano 25” comunica il sindaco Maria Fiorito.

LESMO

“Secondo i dati del rapporto ATS, a Lesmo risultano, ad oggi, 44 casi COVID19, di cui 43 risultano negativi al secondo tampone e quindi vi è un solo caso positivo al momento. Il numero di decessi è 9 e le sorveglianze attive attuali sono 19” ha detto il sindaco Roberto Antonioli.

MEZZAGO

“Nella comunicazione periodica della Prefettura, ho ricevuto la notizia che negli ultimi dieci giorni si sono registrati ancora dei casi di contagio da covid 19 tra i nostri concittadini. Certamente le dinamiche non sono quelle degli scorsi mesi ma questi nuovi casi ci ricordano che il virus circola ancora e che le precauzioni che abbiamo imparato ad adottare (distanziamento sociale, uso obbligatorio della mascherina, frequenti lavaggi delle mani, ecc..) non devono essere dimenticate. Confido nel buon senso di tutti nel rispettare le norme anti contagio nella speranza di non dover adottare nuovi provvedimenti restrittivi a tutela della salute di tutti noi. Rinnovo quindi l’invito a tutti ad essere cauti, con un’attenzione particolare per i concittadini ultra 65enni” ha detto il sindaco Massimiliano Rivabeni.

SOVICO

A Sovico sono 3 le persone positive e 6 i cittadini in sorveglianza attiva. “La situazione è in netto miglioramento ma invito tutti alla prudenza per tornare presto alla normalità” ha detto il sindaco.

CARUGATE

Il Comune di Carugate mette a disposizione uno spazio per permettere ai bambini e agli studenti delle classi in uscita (terze medie, ultimo anno di scuola primaria e ultimo anno della scuola di infanzia) di potersi incontrare in tutta sicurezza. Non sarà possibile organizzare somministrazione di bevande e/o cibo. Le prenotazioni sono aperte fino al 18 giugno.

BERNAREGGIO

Il numero dei cittadini positivi a Bernareggio è stabile rispetto alla scorsa settimana, così come il numero dei decessi. Diminuiscono le sorveglianze attive e aumentano i guariti.

BELLUSCO

Operazione di sanificazione dei giochi e delle attrezzature del Parco di via Rimembranze. Ogni giorno la sanificazione sarà garantita da BrianzAcque. Si raccomanda a tutti un uso corretto e sicuro dello spazio, come ricordato anche dal cartello informativo posto nel parco.

BOVISIO MASCIAGO

“Nell’ultima settimana – spiega il sindaco Giovanni Sartori – abbiamo registrato un caso positivo in più a fronte di alcune guarigioni. I numeri sono in calo nel nostro paese. A oggi abbiamo 12 persone positive, di cui 3 a domicilio. Restano 7 i concittadini deceduti, diventano 52 quelli guariti. In sorveglianza attiva ne abbiamo 6. A chi sta ancora lottando contro il virus, a chi è riuscito a sconfiggerlo, così come ai familiari, va il mio personale abbraccio e credo anche quello dell’intera collettività”.

VILLASANTA

“78 positivi dall’inizio della pandemia di cui 59 guariti, 11 deceduti. Sono 14 i cittadini in sorveglianza domiciliare” comunica il sindaco Luca Ornago.

ARCORE

19 cittadini deceduti, 75 cittadini guariti, 16 in sorveglianza attiva, 21 cittadini positivi.

Da lunedí 15 riapriranno i giochi per i nostri bambini nei giardini. “Raccomandiamo sempre buon senso che ci ha sempre contraddistinto in questa emergenza” spiega il sindaco Rosalba Colombo.

CESANO MADERNO

Buone notizie dalla RSA Don Meani. Tutti i 67 ospiti sono attualmente negativi al tampone per Sars CoV-2. La struttura ad oggi è COVID FREE. Lo dichiara la stessa RSA nell’aggiornamento quotidiano inviato come di consueto al sindaco Maurilio Longhin.

Prosegue il “progetto saluto”: tutti gli ospiti che possono essere mobilizzati in carrozzina possono salutare in sicurezza al piano terra i propri familiari, attraverso la vetrata, accompagnati da animatore o terapista occupazionale. La struttura sta valutando la riapertura ai nuovi ingressi in sicurezza.

Per quanto riguarda il personale, 35 operatori asintomatici con tampone negativo sono in servizio; altri 26 operatori con doppio tampone negativo sono rientrati in servizio. Un solo operatore è positivo e si trova in isolamento al suo domicilio. E’ stata completata l’esecuzione del tampone a tutti gli operatori, anche asintomatici, attualmente in servizio. Il personale è dotato di DPI adeguati e l’approvvigionamento è garantito dalla Direzione.

LISSONE

Centri Estivi 2020: le proposte per i bambini della scuola dell’infanzia e delle scuole primarie. Quattro differenti proposte per i bambini di età compresa fra i 3 e i 10 anni, con un contributo economico comunale per venire incontro alle esigenze delle famiglie. Prende forma l’offerta dei Centri Estivi promossi dal Comune di Lissone o realizzati da Enti o Associazioni del territorio in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

CENTRI ESTIVI COMUNALI  – Dal 29 Giugno al 28 Agosto, Scuola dell’infanzia Cagnola, Scuola Moro

CENTRO ESTIVO “MARIA BAMBINA”- Dal 29 Giugno al 24 Luglio, Scuola dell’infanzia Maria Bambina

CENTRO ESTIVO TEATRO DELL’ELICA – Dal 29 Giugno al 31 Luglio, Scuola Dante

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi