26 Settembre 2020 Segnala una notizia
Concorezzo, torna l'incubo Asfalti Brianza. Capitanio: "A giugno la svolta"

Concorezzo, torna l’incubo Asfalti Brianza. Capitanio: “A giugno la svolta”

3 Giugno 2020

«Non vogliamo vivere l’estate dell’anno scorso: giugno sarà un mese determinante per la faccenda Asfalti Brianza». Non ha dubbi il sindaco di Concorezzo, Mauro Capitanio: la salute dei concorezzesi è la priorità per la giunta e la questione dei maleodori legata al sito produttivo di Asfalti Brianza va risolta, una volta per tutte.

Asfalti Brianza: a che punto siamo?

Da circa un mese Asfalti Brianza ha riaperto i battenti, riportando a galla tutti i problemi relativi alla salubrità dell’aria che i cittadini di Concorezzo, Agrate, Brugherio e Monza conoscono bene. La questione ha subito riacceso il dibattito fra le forze politiche, che sui social hanno dato vita ad un lungo botta e risposta. A Concorezzo, comune dove sorge lo stabilimento, la lista civica La Rondine, ha accusato la giunta di centro-destra attualmente in carica di aver fatto troppo poco, invitando anche il Sindaco ad una chiusura, almeno momentanea, dell’attività produttiva. La replica della Lega non ha tardato ad arrivare: il Carroccio ha risposto che la minoranza ha l’interesse solo di “strumentalizzare la vicenda” e che l’atteggiamento dimostrato non solo è controproducente, ma anche “vergognoso e irresponsabile”. Intanto i residenti di Concorezzo e comuni limitrofi, hanno ricominciato a ripostare sui propri canali social le foto dei fumi denunciando difficoltà respiratorie, asma, svenimenti e problemi di salute. Incubatore di queste istanze è la pagina Comitato del quartiere San Albino a Monza che sta invitando i cittadini a proseguire con le segnalazioni.

Capitanio: “Nessuna fazione: siamo tutti dalla stessa parte”

La querelle nata in queste ultime settimane e i lavori di monitoraggio che il Comune sta portando avanti, hanno spinto il primo cittadino del Comune di Concorezzo, Mauro Capitanio a fare il punto sulla situazione Asfalti Brianza con i propri cittadini.

«Sono mesi che lavoriamo con l’obiettivo di salvaguardare la salute dei cittadini – ha raccontato Capitanio con una diretta dalla propria pagina Facebook. – La questione di Asfalti Brianza è complicata, i soggetti coinvolti sono molti e noi stiamo cercando di ascoltarli tutti. Continuiamo a raccogliere le segnalazioni dei residenti e dei comitati civici, stiamo portando avanti un dialogo con la Prefettura e con gli altri comuni coinvolti, oltre che con ARPA e Brianzacque. Capisco il livello di esasperazione: dopo l’emergenza sanitaria COVID, la voglia di tornare ad uscire, aprire le finestre e respirare aria fresca si è fatta ancora più forte. L’amministrazione sta cercando di ascoltare più contributi possibili per risolvere la situazione e voglio ribadire che in questa storia non ci sono fazioni, siamo tutti dalla stessa parte».

«Il cronoprogramma che avevamo messo in campo mesi fa ha subito dei rallentamenti a causa dell’emergenza COVID, ma per metà giugno è previsto un incontro tra il Comune, l’Azienda, ARPA e ATS per trovare una soluzione condivisa e possibilmente definitiva che possa alleviare le sofferenze dei cittadini. Nel frattempo le operazioni di monitoraggio continuano h24 e l’amministrazione si è anche affidata ad uno studio specializzato che sta conducendo delle perizie extra. Un tavolo parallelo è invece svolto dalla procura, relativamente alla questione dello smaltimento dei rifiuti».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi

Villa Reale chiusa, il Comitato: “Il Consorzio cacci il privato altro che risarcimento!”

Il Comitato del Parco e "La Villa è anche mia" tornano sul tema della parziale chiusura della Reggia di Monza. Raccontando cosa, a loro parere, non è andato bene.

Monza, locale etnico in pessime condizioni igieniche: multe per 10 mila euro

Il cibo veniva scongelato, lavorato e ricongelato più volte: è stato pertanto posto sotto sequestro amministrativo.

Commercio: bando di 100 mila euro per negozi e PMI di Villasanta, Arcore, Macherio, Biassono e Vedano

La domanda può essere presentata entro e non oltre le ore 17.00 del 10 novembre 2020. I fondi sono stati stanziati da Regione Lombardia.

Tumore al pancreas: intervento chirurgico unico nel suo genere a Vimercate

Attualmente la paziente, residente in un comune del vimercatese, è in buone condizioni generali di salute; ha ripreso una discreta capacità di movimento e si alimenta senza particolari criticità.

Il presidente di Assolombarda in visita a tre imprese, eccellenze di Monza e Brianza

Un’occasione importante di ascolto e di confronto, dopo i giorni lunghi e difficili dell’emergenza Coronavirus.