14 Luglio 2020 Segnala una notizia
Cesano, panchina rossa: nessun atto di vandalismo. Il sindaco "corregge" il post di accuse

Cesano, panchina rossa: nessun atto di vandalismo. Il sindaco “corregge” il post di accuse

26 Giugno 2020

Nessun atto vandalico, i danni causati alla panchina rossa di Cesano Maderno sono del tutto involontari. Un misunderstanding insomma: prima l’amministrazione condanna il gesto come “atto vergognoso”, poi spiega che il danneggiamento, del tutto involontario, è stato comunicato prontamente dalla mamma del ragazzo agli Uffici comunali.

Nessun incivile, anzi: una genitrice e un giovane con grande senso civico e di responsabilità. Ieri pomeriggio il sindaco Maurilio Longhin, dopo avere dato comunicazione di quanto avvenuto, ha voluto incontrare nel suo ufficio il ragazzo che ha involontariamente danneggiato la panchina rossa e sua mamma. Un incontro sereno e disteso. Uno scambio utile per chiarire di persona l’accaduto.

“Purtroppo il sindaco non sapeva che la signora avesse contattato gli Uffici comunali per segnalare il danneggiamento della panchina. Né lui né la Giunta ne erano a conoscenza. Si è trattato di un malinteso che il sindaco ha voluto chiarire incontrando la signora e il ragazzo” spiega in una nota l’amministrazione comunale scusandosi per il post di condanna pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale del comune. 

Un gesto in buona fede nato dall’attenzione dell’Amministrazione per il tema della violenza contro le donne, di cui la panchina rossa è un emblema. “Il sindaco e crediamo l’intera comunità cesanese sono adesso sollevati dalla circostanza che non si sia trattato di un odioso gesto di vandalismo ma di un danneggiamento involontario. Il ragazzo ha dimostrato senso civico e correttezza assumendosi la responsabilità del danneggiamento, il sindaco lo ha rassicurato e ha espresso soddisfazione alla famiglia per essersi prontamente attivata”.

Equivoco chiarito dunque. “Speriamo che i riflettori accesi su questo episodio generino una riflessione generale sul problema del vandalismo che purtroppo esiste anche nella nostra città e contribuiscano a diffondere una cultura del rispetto e della cura per il patrimonio pubblico” conclude la nota dell’amministrazione.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Lombardia, mascherina all’aperto ma solo se non c’è distanziamento

La decisione giunge dopo che il governatore lombardo ha recepito le indicazioni del comitato tecnico scientifico riunitosi questo pomeriggio.

Rottamazione ed ecobonus, come usare gli incentivi del Decreto rilancio

Esistono portali web che forniscono tutte le informazioni necessarie sui nuovi contributi auto, come Rottamazione 2020.

Piccioni trafitti e lepri scuoiate al Parco di Monza: la denuncia shock dell’Enpa

Enpa Monza e Brianza spiega come via sia tutto un "campionario degli orrori" in questo periodo post lockdown nel Parco e nei giardini della Villa Reale di Monza.

Brugherio, tornano i contagi e nessun nuovo guarito. Troiano: “Prudenza”. L’aggiornamento dei sindaci

Nella provincia di Monza e Brianza nelle ultime 24 ore sono 7 i nuovi pazienti positivi al Covid.

Giussano, gira seminudo per la strada e finisce in manette: era appena stato espulso dall’Italia

Il 36enne marocchino arrestato, era stato appena espulso, mediante imbarco su volo diretto in Marocco, lo scorso 3 luglio 2020 con divieto di rientro fino al 01 luglio 2024. Processo in mattinata.