Quantcast
Meda, la caserma dei carabinieri si rifà il look. Il sindaco: "Ringraziamento per il lavoro svolto" - MBNews
Attualità

Meda, la caserma dei carabinieri si rifà il look. Il sindaco: “Ringraziamento per il lavoro svolto”

"Si tratta di un segnale di attenzione verso la storica presenza dell’Arma sul nostro territorio a presidio della sicurezza di tutti noi" ha spiegato il sindaco Luca Santambrogio.

104977428_2635405653444938_2624481251198674976_n

La caserma dei Carabinieri a Meda cambia volto. Un primo prospetto tratto dal progetto di fattibilità tecnico-economica è già pronto e, per realizzare i lavori di riqualificazione, l’amministrazione comunale medese ha deciso di investire un’importante somma.

“Si tratta di un segnale di attenzione verso la storica presenza dell’Arma sul nostro territorio a presidio della sicurezza di tutti noi” ha spiegato il sindaco Luca Santambrogio.

Il primo cittadino ha comunicato l’importante decisione in un momento assai delicato, porgendo i suoi ringraziamenti per la recente azione di contrasto alla criminalità organizzata e per il continuo impegno a salvaguardia del territorio portate avanti dall’arma dei Carabinieri che negli ultimi giorni ha interessato anche la cittadina brianzola.

“Ho avuto l’opportunità di porgere, di persona, al Maggiore Amorosi, capo della Compagnia di Seregno, e al Luogotenente Vantaggiato, Comandante della Stazione di Meda. Aggiungo ai ringraziamenti il Comandante provinciale dell’arma che ha coordinato le operazioni in diverse città brianzole. L’attenzione deve sempre restare alta da parte di tutti di fronte all’espansione di questo fenomeno di infiltrazione della malavita che trova terreno ancora più fertile in un periodo di crisi come quello attuale. Per questo siamo molto attenti ai costanti richiami che ci giungono dalla Prefettura volti a monitorare il territorio e ad evidenziare e segnalare qualsiasi avvisaglia o sospetto”.

Anche in considerazione di quanto sta succedendo in questo momento, dunque, il sindaco Santambrogio ha manifestato il suo orgoglio verso l’importante scelta dell’amministrazione comunale di investire un’importante somma per la riqualificazione dello stabile.