12 Agosto 2020 Segnala una notizia
Autodromo di Monza, al via i lavori per un Tempio della velocità al passo coi tempi

Autodromo di Monza, al via i lavori per un Tempio della velocità al passo coi tempi

18 Giugno 2020

Sono partiti i lavori per l’ammodernamento dell’Autodromo di Monza. Ruspe e camion in  uno dei circuiti più antichi del mondo, datato 1922. Rimosse le vecchie tribune alla Ascari e alla Roggia e già si pensa alla posa di nuove strutture.

Una proposta che punta a migliorare la sicurezza e la fruibilità dell’intera struttura. “L’idea è di lavorare alacremente per presentare un autodromo moderno e al passo coi tempi in occasione in particolare della data del centenario, il 2022 – ha spiegato Geronimo La Russa, presidente di Aci Milano, società che assieme a Aci Italia, gestisce Sias, a cui fa capo il Gran Premio di Monza.

Le ruspe sono al lavoro. Via il vecchio per far posto al nuovo. Anche per adeguarsi alla nuove normative di legge. Interventi che erano stati congelati dal lockdown, ma che adesso hanno ripreso a buon ritmo. E sulla pista non si vedono quindi sfrecciare le auto da corsa ma i camion e le ruspe. Si inizia dalle tribune, ma che, conferma di oggi, non verranno utilizzate durante il Gran Premio d’Italia 2020. “L’emergenza sanitaria in atto non ci consente, tuttavia, di assicurare che questa edizione del Formula 1 Gran Premio d’Italia possa svolgersi con l’accesso del pubblico – si legge in una nota diffusa dall’autodromo – Qualora le disposizioni delle competenti autorità lo consentano valuteremo prossimamente, insieme a F1, la possibilità di consentire l’accesso limitato del pubblico sia pure adottando tutti i necessari standard di sicurezza sanitaria.”

Se quest’anno, come già si sapeva da fine maggio, si correrà un Gp a porte chiuse, Monza ci ha guadagnato un anno di contratto in più. “La Formula 1 ha deciso di prolungare di un anno il contratto, appena stipulato, con il nostro autodromo: i bolidi continueranno a sfrecciare nel tempio della velocità almeno fino al 2025” – ha dichiarato il sindaco Dario Allevi.

Tornando ai lavori in corso. Il progetto è quello di ammodernare un autodromo che ha la storia dell’automobilismo nel sangue. Non solo gli spalti, ma anche tratti di asfalto della pista saranno oggetto di riqualificazione, verranno sostituiti i vecchi guardrail e verniciati cordoli e muretti. Nel frattempo tocca anche alla direzione gara trovare una nuova collocazione: sarà portata al piano terra e in corrispondenza dell’ingresso pista. Impianti tecnologicamente avanzati saranno poi la ciliegina sulla torta.  Gli altri lavori che cambieranno ancora di più l’aspetto dell’autodromo sono rimandati.

La prima gara in pista sarà il 9,10 e 11 luglio con la Hankook 12H Monza, prima tappa (a ingresso gratuito) del campionato 24H serie Europe. Mentre l’autodromo sta lavorando per far tornare anche i ciclisti in pista, facendo rispettare le regole anti-covid19. Infine riapertura delle visite guidate gestite dall’InfoPoint che, comunque, ma che si possono svolgere soltanto all’aperto e su prenotazione con piccoli gruppi.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi

Covid, nuova ondata in autunno: arriva il piano del Ministero. Ecco i 4 possibili scenari

L’Istituto Superiore di Sanità ha diffuso il documento  “Elementi di preparazione e risposta a COVID-19 nella stagione autunno-invernale”.

Lombardia, nessun nuovo decesso. Aumentano guariti e dimessi

Anche oggi nessun decesso e continuano ad aumentare i guariti e i dimessi (+95). Nella provincia di Monza e Brianza si registrano 4 nuovi casi.

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.

Desio, 15enni in fuga per una vacanza a Napoli. Denunciati due albergatori

Due amiche di 15 anni si sono allontanate dalla loro abitazione all’insaputa dei propri familiari per trascorrere qualche giorno di vacanza a Napoli.

Referendum sul taglio dei parlamentari: quando e come si vota

Domenica 20 e lunedì 21 settembre brianzoli, e non solo, sono chiamati alle urne per esprimere il proprio voto al referendum del taglio dei parlamentari.