29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Seregno: 21enne pluricondannato precipita da un muretto per sfuggire ai Carabinieri

Seregno: 21enne pluricondannato precipita da un muretto per sfuggire ai Carabinieri

6 Maggio 2020

Questa notte, a Seregno, poco dopo le 3.00, un 21enne è precipitato da un muretto di 5 metri per sfuggire ai Carabinieri. E’ un pluricondannato per furto.

I militari sono intervenuti in via Cantù, dove alcuni residenti avevano segnalato due persone in strada che stavano disturbando la quiete pubblica. I militari sul posto hanno trovato un 37enne ed un 21enne entrambi peruviani.

Non appena gli uomini dell’Arma hanno iniziato i controlli, il 21enne ha tentato di scappare salendo su una scalinata della corte adiacente, per poi scavalcare il muro con l’intento di dileguarsi. La fuga pero, è durata poco, perché il giovane è precipitato da un’altezza di 5 metri. Immediate le operazioni di soccorso e l’intervento del 118.

Dai successivi approfondimenti, è emersa la ragione della fuga: nei confronti del 21enne pendeva un ordine di carcerazione per plurime condanne per furto, la cui efficacia è sospesa per 30 giorni, in attesa di eventuali richieste di misure alternative.

L’uomo si trova attualmente in osservazione all’ospedale Niguarda per un trauma agli arti inferiori riportato nella caduta. Non è in pericolo di vita.

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi