07 Maggio 2021 Segnala una notizia
RiapriAMO Cesano: in città ripartono i cantieri dopo il lockdown

RiapriAMO Cesano: in città ripartono i cantieri dopo il lockdown

28 Maggio 2020

La ripresa delle attività dopo il lockdown per il Coronavirus riguarda anche i lavori pubblici. Un passaggio importante per garantire continuità ai tanti progetti dell’Amministrazione per la città e, in questa fase di difficoltà finanziaria, per riavviare i motori dell’economia e contribuire a salvaguardare l’occupazione.

Cantieri aperti per la realizzazione del percorso ciclopedonale che collegherà il quartiere San Giuseppe con la Nazionale dei Giovi. Al via anche il piano di asfaltatura di 29 strade cittadine.


Vecchia strada consorziale “sotto Ronchi ex militare”

Il 20 maggio scorso è stato consegnato il cantiere per la realizzazione del collegamento ciclopedonale lungo il tracciato della vecchia strada consorziale “sotto Ronchi ex militare”. L’obiettivo è quello di realizzare un collegamento pedonale-ciclabile che sia alternativo alla viabilità ordinaria per i residenti del quartiere San Giuseppe. Un percorso utile per raggiungere più velocemente e in sicurezza il centro cittadino e la stazione delle Ferrovie Nord Milano.

Il tratto stradale complessivo dell’intervento di riqualificazione è di circa 100 metri. Il primo tratto, di circa 77 metri, prevede una pavimentazione in calcestre; il secondo avrà una pavimentazione drenante.

L’intervento garantirà un collegamento in condizioni di sicurezza per i cittadini e l’utilizzo anche nelle ore serali grazie all’istallazione di nuovi corpi illuminanti. La strada è compresa tra via Vicenza (a Ovest), la Nazionale dei Giovi SP44 (a Est) e confinante a Sud con la tratta ferroviaria Nord Milano “S9” e a Nord con proprietà private.

Per lo svolgimento delle attività di cantiere si prevede un tempo complessivo di lavori di circa tre mesi. L’investimento è di 80 mila euro a carico del Comune di Cesano Maderno.

L’opera si inserisce nel più ampio progetto che prevede la realizzazione a cura di Ferrovie Nord di una nuova strada che scendendo da via Vicenza verso il quartiere Biulè permetterà di superare le criticità dell’attuale passaggio a livello di via Vicenza. L’intervento complessivo rappresenta la soluzione di un problema annoso per gli abitanti del quartiere San Giuseppe che, dopo la riattivazione della linea ferroviaria S9, hanno visto rallentati i tempi dei loro spostamenti dal passaggio a livello con tutte le conseguenti difficoltà in caso di emergenze. La realizzazione della nuova strada avviata nel 2019 e in capo a Ferrovie Nord, si era interrotta a causa dell’inadempienza dell’impresa a cui erano stati aggiudicati i lavori. Il Sindaco Maurilio Longhin ha impegnato Ferrovie Nord a trovare al più presto una soluzione. Nei giorni scorsi, dopo aver individuato la nuova impresa, Ferrovie Nord ha firmato gli ultimi passaggi burocratici per consentire l’avvio del cantiere nella prima metà del mese di giugno. Il cantiere avrà una durata di circa 160 giorni. Anche per quest’opera il Comune di Cesano Maderno è intervenuto con contributo di circa 300.000 euro.

 

Lavori di manutenzione straordinaria delle strade comunali 

Lunedì 25 maggio, inoltre, hanno preso il via in città i cantieri per la manutenzione straordinaria di una serie di vie cittadine. I lavori, già programmati dall’Amministrazione comunale, sono stati avviati dopo lo stop delle attività a causa della pandemia. Sono 29 le strade sui quali si interverrà con la riasfaltatura oltre che con il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Tre mesi per realizzare i lavori. Costo dell’intervento: 575 mila euro. Queste le vie su cui saranno realizzati gli interventi: Corso Libertà nel tratto tra la Nazionale dei Giovi e via Colombo, via Colombo, via Groane, via Robolotti, via Donegani, piazza Gorizia, via Pasubio, via Immacolata, via Santa Maria, via San Vincenzo, via Redipuglia, via Bainsizza, via Tagliamento, via Livenza, via Montello, via Agnesi, via Manzoni lato superstrada, via Adamello, via Monte Legnone, via Monte Generoso, via Etna, via Sant’Ambrogio, via Carroccio, via Legnano, via S. Tarcisio, via Al Serraglio, via Baruccana, via Beato Angelico, via Manzoni all’uscita della superstrada Milano Meda e nel tratto tra via De Amicis fino al confine con il Comune di Desio.

Foto repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi