25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, tiene il bar aperto nonostante il Covid-19 e spaccia cocaina: arrestato

Monza, tiene il bar aperto nonostante il Covid-19 e spaccia cocaina: arrestato

4 Maggio 2020

A Monza, teneva il bar aperto infrangendo le misure anti Covid-19, per spacciare cocaina. Era l’unico modo per “far tornare i conti”, nonostante le restrizioni imposte per l’emergenza sanitaria. Qualcuno ha segnalato alle Forze dell’Ordine l’esercizio commerciale abusivamente aperto in viale Libertà e subito la Polizia si è presentata per un controllo.

Sul posto gli agenti delle volanti hanno notato alcuni noti tossicodipendenti aggirarsi nei paraggi. Alle ore 18.00, approfittando della serranda abbassata a metà, si sono introdotti per un controllo. All’interno hanno trovato un uomo con precedenti specifici per spaccio. Alla vista degli agenti, si è subito mostrato agitato e ha tentato di gettare di nascosto una stagnola nell’immondizia.

L’involucro, subito controllato, ha mostrato una sospetta polvere bianca (rivelatasi poi farina), che ha spinto gli agenti a effettuare verifiche più approfondite nel locale e anche nell’auto dell’esercente. I loro sospetti sono stati confermati dal ritrovamento di 160 grammi di cocaina, un bilancino, della sostanza da taglio (80 grammi erano in macchina nascosti nel copricambio, il resto nell’angolo della cucina del bar) e circa 20’000 euro.

Il processo per direttissima ha confermato l’arresto ai domiciliari oltre al sequestro della somma.

L’uomo, secondo quanto riferito dalla questura, aveva finito di scontare una condanna per reato analogo alla fine del 2019, dopo essere stato trovato con 700 grammi di cocaina e 5000 euro.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi