25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Coronavirus, Monza e quella solidarietà da 20mila pasti per chi è al fronte

Coronavirus, Monza e quella solidarietà da 20mila pasti per chi è al fronte

5 Maggio 2020

L’emergenza non è ancora finita, ma con la fase uno alle spalle a Monza si può fare un bilancio su quanto di straordinario è stato fatto dall’Associazione Ristoratori Uniti. Se i ristoranti e tutti coloro che ci lavorano sono tra le categorie che pagheranno il conto più salato di questa pandemia, proprio loro si sono rimboccati le maniche, hanno dimostrato una responsabilità etica unica, e in circa 50 giorni hanno preparato quasi 20mila pasti per chi in questa emergenza sanitaria era in prima linea. Medici ed infermieri della terapia intensiva del San Gerardo, in primo luogo, ma non solo. Recuperata dalla protezione civile la cucina da campo, è stata maneggiata da mani esperte che hanno sfornato risotti e paste al forno e quant’altro di buono si poteva mandare al “fronte”.

L’idea è nata nel cuore della città, quando Salvatore Butticè ha incontrato Eugenio Galbiati, entrambi noti ristoratori di Monza. Al tavolo c’era anche Marco Pirola, giornalista, firma storica di Monza che ha acceso la miccia e messo insieme il diavolo e l’acqua santa. Tutti a far del bene. “I pasti caldi sono arrivati in tutta la Brianza – racconta Pirola – L’idea era quella di portare del buon cibo ai medici, agli infermieri, ma anche agli operatori di polizia, insomma a chiunque fosse impegnato in prima linea. Poi, la voce si è sparsa e chi aveva bisogno si è fatto avanti, con discrezione, con educazione, ma i pasti sono arrivati alle famiglie in difficoltà, come ai padri separati.”

A dare man forte ai 16 cuochi che si sono alternati ai fuochi gli alpini, i carabinieri in congedo, l’associazione Bran.co Onlus e i tifosi del Monza, i ragazzi della curva Davide Pieri, quelli che allo stadio, tanto per capirci, sono gli ultras. Tutti si sono presi in cura i nostri “eroi”.

Il progetto naturalmente non è costato un euro alla collettività. Mascherine, guanti e quant’altro tutto a spese dei volontari. – precisa Marco Pirola – tanti gli sponsor che ci hanno sostenuto. I cuochi hanno chiamato all’appello i loro fornitori e tutti hanno risposto presente. Alla fine, non abbiamo solo distribuito pasti, ma all’occorrenza quanto era necessario, persino le mascherine alle forze dell’ordine o ai sanitari.”

“Con il miglioramento della situazione sanitaria anche questo progetto giorno dopo giorno si sta ridimensionando, ma sempre più grande resta la memoria di quello che sono stati capaci di fare. Di donare se stessi per gli altri.
Quando sarà il momento spetterà, a parer mio, ai monzesi non dimenticarsi di questi ristoratori e ritornare appena possibile a far visita nei loro ristoranti”.

Qui di seguito l’elenco di chi ha reso possibile il progetto:

CUCINA Cristian Benvenuto Salvatore Butticè Elisabetta Ciceri Marina Comedini Filippo D’Adda Nicolò De Marchi Simona Di Chio Marco Falco Edoardo Fumagalli Riccardo Fumagalli Fabio Giovanniello Pasquale Impagnatello Silvio Malfa Roberto Pirelli Luca Peccerella Domenica Ponteriero Teresa Radesca Ciro Sequino Fabio Silva Nicolò Sorrentino Manuela Vanni Andrea Zafarana Vincenzo Butticè Eugenio Galbiati Bernadette Cuomo Annamaria Farina Marco Pirola Roberto Vigano’ Curva Davide Pieri  Bran-co Branca Comunitaria Solidarista ONLUS  Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile di Monza IPSCT A. Olivetti . Sindaco Dario Allevi Ass Arena Ass Martina Sassoli SPONSOR Allevatori Bufalini Casertani B.B. Trade Brianzacque Campo dell’oste Carrefour Cascina Bosco Fornasara CASTAGNOLI IN THE WORLD Confagricoltura Copromar Federvini Forno del Mastro FruttaSi Fumagalli Danilo Srl Gelsia Gorgonzola DOP Granaio – Caffè e Cucina Granarolo Il Gigante Il Mannarino Italfrutta Distribuzioni Srl L’ angolo del Buongustaio Mozzarella di Bufala Campana DOP OlitaliaOrigin Italia Pasticceria Vecchia Brianza Pom Natura Presso Roberto di Pinto Rovagnati Taleggio DOP Terretusche Quality Selection Unes Supermercato.

Foto cortesemente concesse da Marco Pirola

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi