15 Luglio 2020 Segnala una notizia
Fondazione comunità MB: raccolti oltre 530 mila euro per i progetti nell'emergenza COVID

Fondazione comunità MB: raccolti oltre 530 mila euro per i progetti nell’emergenza COVID

24 Maggio 2020

Con le ultime due tranche di stanziamenti, pari a 23.800 euro e 26mila euro, deliberate il 30 aprile e il 15 maggio, si è conclusa una prima parte di attività legata al Fondo Emergenza Coronavirus MB, avviato in collaborazione con Fondazione Cariplo lo scorso 13 marzo per sostenere le emergenze delle no profit del territorio.

Stanziate alla fine di aprile risorse per Il Brugo di Brugherio (5mila euro), Sviluppo&Integrazione di Vimercate (4mila euro), La Rosa Blu di Ronco Briantino (3mila euro), Fraternità Capitanio di Monza (4mila euro), La Piramide Servizi di Arcore (2.800 euro) e Silvia Tremolada (5mila euro): i contributi sono stati finalizzati all’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di strumentazione tecnologica per i più fragili.

A metà maggio sono arrivate risorse per i progetti presentati da Fondazione G. Scola di Besana Brianza (4mila euro), Lo Sciame di Arcore (4mila euro), Oasi cooperativa sociale di Lentate sul Seveso (4mila euro), Movimento per la vita di Meda (4mila euro), la sezione di Besana Brianza della Croce Bianca (5mila euro) e La Nostra Famiglia di Carate Brianza (5mila euro). Le risorse sono state utilizzate per l’acquisto e la distribuzione di pacchi alimentari e di dispositivi di protezione individuale.

I numeri del Fondo

Dal 13 marzo a oggi sono stati raccolti 533.634 euro, grazie alla generosità di 642 donatori. Sono stati realizzati complessivamente 57 interventi nelle diverse aree di riferimento: 29 i progetti sostenuti nell’ambito dedicato ai servizi sociosanitari, 10 quelli che hanno portato all’acquisto di dotazioni tecnologiche per persone fragili, 6 le iniziative di supporto alimentare e 12 quelle relative all’assistenza di prossimità. Sono state acquistate complessivamente 91.100 mascherine, chirurgiche e Fpp2, 340mila dispositivi di protezione individuale (guanti, calzari, tute di protezione, camici monouso, detergenti e disinfettanti). E ancora: 182 tablet per aiutare i ragazzi a seguire la didattica a distanza e gli ospiti dei centri diurni a restare in contatto con gli operatori, 1 stampante 3D, 1 ventilatore polmonare, 1 ozonizzatore. Sono stati consegnati aiuti alimentari per 4.200 persone e sono stati coinvolti nelle diverse attività oltre 1.600 volontari.

«Abbiamo gestito risorse derivanti da azioni di straordinaria solidarietà – ha commentato il presidente della Fondazione MB Giuseppe Fontana – Grazie al sostegno di tanti, tantissimi direi, a cui vanno i nostri più sinceri e sentiti ringraziamenti, è stato possibile sostenere un ventaglio così numeroso di progetti: la maggior parte ha riguardato l’acquisto di mascherine e dispositivi di protezione individuale, ma non sono mancati strumenti tecnologici per i più fragili, pacchi alimentari e iniziative legate all’assistenza di prossimità. Abbiamo selezionato e definito quattro diversi ambiti di intervento – ha proseguito – cercando di rispondere in fretta ai nuovi bisogni del nostro territorio. E anche se adesso chiudiamo l’attività legata alla gestione più critica dell’emergenza, la Fondazione continua a restare accanto alle realtà del terzo settore della nostra provincia».

La Fase 2 della Fondazione

La possibilità per le no profit del territorio di presentare una richiesta di contributo alla Fondazione attraverso il Fondo Emergenza Coronavirus MB si è chiusa lo scorso 14 maggio, ma è ancora possibile effettuare donazioni a sostegno dei singoli progetti.

Ora, anche per la Fondazione, parte la Fase 2. “Il nostro impegno – ha spiegato il segretario generale Marta Petenzi – continuerà accanto agli enti di terzo settore che si preparano a ripartire con prudenza con attività a sostegno delle persone più fragili: le prossime donazioni saranno utilizzate per sostenere proprio queste iniziative. E, anche in questa nuova fase, ognuno di noi continuerà a svolgere un ruolo fondamentale: insieme, possiamo fare la differenza. Continuate a seguirci per conoscere le prossime azioni: insieme, #aiutiAMOchiaiuta. Nei primi giorni di giugno la Fondazione pubblicherà le nuove linee di intervento”.

Un grazie a nome della Fondazione a chi ci ha sostenuto in tutte queste settimane promuovendo la campagna di donazioni al Fondo: il Teatro Binario 7 con la sua Scuola di Teatro e Radio Binario 7, Il Veliero con i suoi ragazzi, il Bloom di Mezzago, Ti do una mano onlus, i ragazzi di Progetto Oasi. Grazie a Fondazione Giancarlo Pallavicini per aver affiancato la Fondazione con “Sosteniamoci”, una campagna di raccolta specifica per la distribuzione di dispositivi di protezione individuale e per l’avvio di un progetto di Telemedicina.

 Come donare?

È possibile continuare a contribuire al Fondo con una donazione attraverso:

Le donazioni alla Fondazione permettono di usufruire delle agevolazioni fiscali per le Onlus, previste dalle norme vigenti.  Le donazioni da aziende sono interamente deducibili fiscalmente ai sensi dell’articolo 27 legge 133 del 13/05/1999 e del DPCM del 20/06/2000.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Rottamazione ed ecobonus, come usare gli incentivi del Decreto rilancio

Esistono portali web che forniscono tutte le informazioni necessarie sui nuovi contributi auto, come Rottamazione 2020.

Lombardia, Fontana ha firmato nuova ordinanza: mascherina comunque sempre con sé

Dal 15 luglio, in Lombardia, obbligo di mascherine all’aperto solo nei casi in cui non sia possibile garantire il distanziamento sociale.

Meda piange la 18°vittima. Santambrogio: “Notizia terribile, manteniamo alta la guardia”

Il comune brianzolo, sul fronte dell'emergenza sanitaria, da tempo era caratterizzato da buone notizie e sensazioni

Monza, bufera tra associazioni e l’assessore alla Cultura. Longo: “Preferisco non commentare”

Non si arrestano le polemiche attorno alla frase che l'assessore alla Cultura, Massimiliano Longo, avrebbe pronunciato in occasione di un incontro con le associazioni monzesi.

Monza, incendio nella notte: fiamme nell’area ex Scotti

Intervento dei Vigili del Fuoco nella notte, a Monza per un incendio divampato a Villa Azzurra, situata nell’area ex Scotti, sul viale Cesare Battisti. Nessun ferito.