03 Giugno 2020 Segnala una notizia
Desio: dal Comune agevolazioni tributarie per il periodo di inattività

Desio: dal Comune agevolazioni tributarie per il periodo di inattività

22 Maggio 2020

“Era già obiettivo dell’Amministrazione comunale il sostegno alle attività del territorio finalizzato alla crescita. Sostegno che ora si rafforza, anche sotto l’aspetto più specifico tributario e fiscale, soprattutto dopo la chiusura forzata dovuta all’emergenza Covid19. Ci poniamo come alleati per la ripartenza, per questo abbiamo deciso di intervenire con alcuni sgravi fiscali”. E’ questa la riflessione del Sindaco Roberto Corti, che intende sottolineare tutto l’appoggio della sua Giunta per garantire tutte le agevolazioni economiche possibili per i contribuenti desiani.

TARI (Tassa Rifiuti Urbani) – Oltre al posticipo della TARI a settembre, alcune attività produttive (utenze non domestiche) riceveranno uno sconto del 25% sulla quota variabile della tariffa (ossia quella parte della tariffa collegata alla produzione dei rifiuti) calcolata in proporzione ai giorni di chiusura, così come indicato dalla delibera ARERA 158/2020 (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). Lo sconto sulla tassa rifiuti si rende necessario ai fini del rispetto del principio che “chi inquina, paga”, considerando la mancata produzione di rifiuti nel periodo di sospensione delle attività produttive per l’emergenza coronavirus.

TOSAP (Tassa Occupazione Spazi e Aree Pubbliche) – L’Amministrazione ha scelto di dare un contributo ai pubblici esercizi a compensazione della tassa dovuta sino al 31 dicembre 2020 e per tutto il 2021. “E’ nostra intenzione adottare un provvedimento che fornisca un sostegno concreto agli esercenti che hanno dovuto subire l’emergenza – commenta l’Assessore al Commercio Jenny Arienti – causa primaria della sospensione di alcune attività commerciali, tra cui quelle di ristorazione, con ricadute economiche negative sugli operatori del settore”. Poiché la normativa non prevede l’esenzione per quelle categorie di attività, si procederà alla concessione di un contributo: i soggetti interessati pagheranno interamente la tassa e successivamente riceveranno una cifra di pari importo a quanto versato. Chi ha già effettuato il versamento dell’intero canone annuale, sarà compensato attraverso un contributo di pari imposta, chi ha pagato solo in parte, il rimborso sarà di quanto già pagato. “Questo contributo – prosegue Arienti – è una delle azioni che metteremo in campo a sostegno del commercio locale e che va proprio nell’ottica di favorire gli esercenti nell’utilizzo degli spazi esterni affinchè possano recuperare all’esterno quegli spazi che all’interno si trovano costretti a sacrificare per rispettare le misure di distanziamento necessarie. Sempre per incentivare e sostenere il commercio, abbiamo ritenuto importante garantire questo contributo anche per tutto il 2021, così da favorire e aiutarli nella ripresa”. Per gli ambulanti, invece, oltre al mancato versamento della Tosap per il periodo di sospensione dall’attività, l’Amministrazione sta valutando un abbattimento anche per le restanti mensilità dell’anno, il cui importo verrà stabilito a breve.

IMU (Imposta Municipale Unica) – Questa agevolazione è rivolta a tutti, compresi i cittadini. L’Amministrazione comunale sta valutando l’ipotesi di consentire liberamente il versamento dell’acconto dell’imposta quando si preferisce, purché sia effettuato entro la data del saldo, ovvero il 16 dicembre 2020. “Per chi non ha subito forti variazioni del proprio reddito – spiega il vicensindaco e Assessore al Bilancio Jennifer Moro – l’invito è di effettuare il versamento appena possibile, in modo da sostenere insieme al Comune coloro che sono stati maggiormente colpiti dalla crisi provocata dall’emergenza sanitaria. Lanciamo un appello alla sensibilità dei Cittadini che hanno avuto meno ripercussioni sul proprio bilancio familiare o aziendale a rispettare la scadenza del 16 giugno prevista per il versamento dell’acconto, così da garantire all’ente la disponibilità di cassa necessaria per far fronte senza ritardi ai pagamenti”.

Foto repertorio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lucilla Sala
Lucilla Sala, sportiva, giornalista e fotografa per passione. Sono cresciuta in palestra praticando ginnastica artistica e ne ho fatto una professione. Dal 2009 collaboro con il quotidiano online MB News per la rubrica sport, cultura ed eventi. Sono creativa, spontanea e amo perdermi nei romanzi che non finiscono mai. Mi piacciono le belle foto e ho una passione smisurata per i viaggi! Segnalatemi gli eventi di Monza e Brianza a lucilla.sala@yahoo.it


Articoli più letti di oggi

Insospettabile mobiliere di giorno, violentatore di notte: 39enne in manette

E' finito in carcere un uomo di 39 anni, che di giorno era un'insospettabile mobiliere, mentre di notte si trasformava in uno stupratore. Cinque gli episodi contestati in giro per la Brianza.

Ondata di maltempo in Brianza, pioggia e grandine. Temperature in calo

Un'ondata di maltempo si sta scatenando in queste ore in Brianza. Pioggia, grandine, raffiche di vento e un brusco calo delle temperature caratterizzano il meteo brianzolo. 

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 3 giugno

In Lombardia gli attualmente positivi sono 20.224 (-31), mentre il totale complessivo dei positivi riscontrati dall’inizio della pandemia a oggi sono 89.442.

San Gerardo, ambulatorio post Covid-19: “300 pazienti nei prossimi 3 mesi”

Apre al San Gerardo un ambulatorio innovativo, dedicato allo studio e alla gestione post Covid-19 dei pazienti. Il coordinatore, prof. Paolo Bonfanti: "Visiteremo 300 pazienti in 3 mesi".

Maltempo, grandine su Monza Brianza: frutta distrutta e serre in frantumi

La tempesta di ghiaccio – spiega la Coldiretti interprovinciale - si è abbattuta in serata sui campi coltivati con cereali a paglia e mais tra i comuni di Desio, Lissone e Usmate Velate.