11 Luglio 2020 Segnala una notizia
A Monza e Brianza 5.514. Ecco l’aggiornamento dei sindaci

A Monza e Brianza 5.514. Ecco l’aggiornamento dei sindaci

31 Maggio 2020

Nella provincia di Monza e Brianza i positivi totali sono 5.514. 

“Sono trascorsi 100 giorni da quella notte in cui la nostra vita è drammaticamente cambiata. Grazie alle competenze e alla caparbietà dei medici di Codogno, abbiamo scoperto un killer invisibile che silenzioso si stava diffondendo tra di noi, portando lutti indicibili e un immenso dolore nelle famiglie, nelle comunità, in tutti noi. Ma grazie alla tenacia, alla disciplina e alla determinazione dei lombardi siamo riusciti a ridimensionarlo.  Abbiamo imparato tante lezioni e abbiamo ancora tanto lavoro da svolgere.
Ma, come sostengo dal primo giorno, uniti lo sconfiggeremo e torneremo alla normalità” ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Da lunedì 1° giugno riapriranno palestre, piscine, circoli culturali e ricreativi in Lombardia. Lo prevede la nuova ordinanza alla firma del presidente lombardo.

Distanziamento di 2 metri per attività fisica all’aperto

L’attività fisica all’aperto potrà essere eseguita nel rispetto delle misure di distanziamento di 2 metri previste dal Dpcm vigente.

Parchi tematici e di divertimento

Via libera anche all’accesso nei parchi tematici e di divertimento, oltre che nei parchi faunistici.

‘Linee guida’ della Conferenza delle Regioni

Tutte queste attività dovranno rispettare le puntuali indicazioni contenute nelle ‘linee guida’ approvate dalla Conferenza delle Regioni.

Servizi per l’infanzia e l’adolescenza

Dal 15 giugno è previsto anche l’inizio dei servizi per l’infanzia e l’adolescenza (dai 3 ai 17 anni) e le attività di spettacolo. Fatta salva la possibilità di svolgere le prove in assenza di pubblico già a partire dal 1° giugno Sempre nel rispetto di quanto previsto delle regole delle ‘linee guida’ interregionali.

Obbligo della mascherina

L’ordinanza conferma, poi, l’obbligo su tutto il territorio regionale di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire le vie respiratorie anche all’aperto.

Misurazione della temperatura per datore di lavoro e dipendenti

Resta obbligatoria anche la misurazione della temperatura per il datore di lavoro e per i dipendenti; così come la stessa misura continua a valere anche per i clienti dei ristoranti. Permane, infine, il blocco delle slot machines nei locali pubblici.

Validità dell’ordinanza

La nuova ordinanza della Lombardia sarà valida dal 1° al 14 giugno 2020.

Ecco gli ultimi aggiornamenti forniti dai sindaci brianzoli (ricordiamo che non tutti i primi cittadini forniscono quotidianamente il resoconto dei dati).

MONZA

“ATS ci ha comunicato che i nuovi contagi sono +8 rispetto a ieri. Un dato leggermente in salita rispetto ai giorni scorsi, ma che i tecnici hanno spiegato con l’ingresso nel conto complessivo di diversi tamponi eseguiti su nostri concittadini e processati da laboratori di altre province, i cui esiti sono arrivati tutti insieme nella tarda serata di ieri. In ogni caso attendiamo i dati dei prossimi giorni per comprendere meglio l’andamento dei contagi e l’evoluzione in corso” spiega il sindaco di Monza, Dario Allevi.

“La nuova ordinanza approvata da Regione Lombardia prevede che da lunedì 1 giugno possano riaprire anche circoli culturali, piscine e palestre, sempre ovviamente adottando le necessarie misure di sicurezza.
Il 15 giugno sarà la volta dei servizi per l’infanzia, cinema e teatri. Così anche il pacchetto cultura tornerà fruibile al 100%: una misura molto attesa sia dai cittadini che dagli operatori del settore, fermi purtroppo fin dall’inizio dell’epidemia”.

 

SEREGNO

Sono 256 (+2) le persone contagiate positive al tampone da inizio emergenza, di cui 166 (+6) guarite. Restando 37 i decessi, scendono a 53 (-4) le persone attualmente positive, e ci sono 41 (+1) persone attualmente in isolamento domiciliare.

MUGGIO’

Sono 60 i cittadini guariti che hanno quindi eseguito il doppio tampone risultato negativo, 24 le persone che risultano ancora positive al Covid19, 19 i muggioresi in sorveglianza attiva, mentre i decessi restano 25.

LESMO

A Lesmo il numero ad oggi di casi COVID19 è di 40*; il numero di decessi è 9; le sorveglianze attive sono 17. (*Di questi 40, 37 sono risultati negativi al test del secondo tampone).

NOVA MILANESE

Villa Vertua riaprirà le porte per consentire di rendere nuovamente visitabile la mostra i venerdì e i sabati pomeriggio di giugno, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, a partire quindi da venerdì 5 fino a sabato 27 Giugno.

LENTATE SUL SEVESO

“Questa mattina abbiamo iniziato a lavorare tutti insieme per organizzare il centro estivo. Grazie a Don Andrea, alla dirigenza scolastica ed alle associazioni sportive locali. Appuntamento alla prossima settimana per esaminare i vari progetti e per valutare la possibilità di collegarli complessivamente tra loro” ha detto il sindaco Laura Ferrari.

CESANO MADERNO

Da questo week end Palazzo Arese Borromeo riapre le porte ai visitatori. Nel rispetto delle norme anticontagio da Coronavirus previste dalla normativa vigente, queste le modalità di visita:

Orari: 10.00 – 13.00 e 14.30 – 19.00 (in fasce orarie 10.00 – 11.30, 11.30 – 13.00, 14.30 – 16.00, 16.00 – 17.30, 17.30 – 19.00, da indicare all’atto della prenotazione, con un massimo di 15 visitatori per ciascuna fascia).

La prenotazione è obbligatoria, anche per chi ha diritto all’ingresso in omaggio e per i possessori della Tessera Abbonamento Musei Lombardia, telefonando al numero 0362.513455 (lun. – ven. 8.30-13.00 / mart. e giov. anche 14.30-18.30) e 0362.553694 (sabato e domenica, 10.00-13.00 / 14.30-19.00) oppure all’indirizzo http://villeaperte.info/visite-guidate/visita/919

Modalità di visita: sono consentite le sole visite in autonomia con l’utilizzo del sistema di Codici QR, che identifica ogni sala.

Codice di comportamento: essere possesso di una mascherina protettiva, mantenere una distanza di almeno un metro dagli altri visitatori e dagli operatori e seguire le indicazioni fornite all’ingresso e lungo il percorso di visita. Il Palazzo sarà aperto anche martedì 2 giugno.

CARUGATE

123 casi affetti da Covid, il numero dei decessi resta stabile a 15, 6 persone sono ricoverate oggi in ospedale. “Molte persone stanno vivendo la seconda fase come se non ci fosse più il virus – spiega il primo cittadino – ho dovuto chiamare personalmente per forze dell’ordine per degli assembramenti, soprattutto di giovani senza mascherina nelle ore serali. E’ doloro ma se non si userà la prudenza torneremo a chiudere ad esempio i parchetti. Non vanifichiamo gli sforzi fatti”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

L’ appello di Gattolandia: 40 cuccioli da adottare e poche visite per effetto delle restrizioni anti Covid-19

Gattolandia riapre le porte ai visitatori, ma solo su appuntamento. Le restrizioni anti Covid-19 stanno pesantemente limitando le adozioni e riducendo le opportunità di raccolte fondi. Tutte le soluzioni per aiutarli.

Monza, abbandonano in piena notte 300 kg di rifiuti per strada: 2 denunce

Sono 2 cittadini di origine egiziana, residenti a Monza e Muggiò, i responsabili dell'abbandono dei rifiuti per strada. Entrambi sono stati denunciati e obbligati e ripulire l'area.

Monza, imbarazzante distrazione in diretta: durante il fuori onda scappa l’insulto…

La tecnologia in questa situazione non è stata amica dell'assise cittadina. A smorzare il clima generato dalla imbarazzante distrazione è stato presidente del Consiglio, Filippo Caratti.

Sport di contatto, da domani via libera. Nuova ordinanza del Presidente Fontana

"Via libera, da domani sabato 11 luglio, alla pratica dello sport di contatto, di squadra e individuale". Lo prevede l'ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Covid, Gallera: “Buone notizie da calo dei ricoveri e aumento dei guariti”. I dati di Regione

I dati di oggi si caratterizzano per una nuova importante diminuzione dei pazienti Covid ricoverati nei reparti dei nostri ospedali, che scendono sotto quota 200, attestandosi a 190.