15 Maggio 2021 Segnala una notizia
Villasanta, dogo argentino senza guinzaglio aggredisce in pieno centro un uomo e il suo cane

Villasanta, dogo argentino senza guinzaglio aggredisce in pieno centro un uomo e il suo cane

25 Maggio 2020

L’ennesimo episodio. Un uomo con il suo cane sono stati aggredito in pieno centro storico da uno dei due dogo argentini che girano liberi per Villasanta senza guinzaglio né museruola. Questo pericolo è denunciato a più voci da anni. Ad avere la peggio venerdì 22 maggio in serata,  il cane di media taglia del villasantese che è stato aggredito dal molosso. Per lui una notte in clinica veterinaria e una lacerazione profonda. E’ sopravvissuto per fortuna, ma poteva andare peggio. Il proprietario del cane aggredito dal dogo ha annunciato che sporgerà denuncia, fondamentale in questi casi, e ha fatto sapere che procederà  con una segnalazione in Comune.

“Portando a passeggio il mio cane con il guinzaglio per Il centro di Villasanta, precisamente in via della Resega, siamo stati aggrediti da un dogo argentino maschio (per fortuna il secondo dogo femmina non è intervenuta) che circolava libero e senza museruola in assenza totale di controllo da parte del proprietario che non si vedeva nei paraggi– ha scritto il villasantese sulla pagina Facebook di Sei di Villasanta se. Avventura tremenda che non auguro al peggior nemico: cane ricoverato con lacerazioni e perforazioni varie in clinica veterinaria con intervento chirurgico in previsione nella giornata di oggi. Ringrazio chi, pur conoscendo molto bene la problematica, non è mai intervenuto seriamente. Come sempre in Italia è necessario il morto!“.

La questione dei due dogo argentini, che circolano liberi sotto l’occhio del proprietario per le vie di Villasanta è cosa nota soprattutto al sindaco Luca Ornago che nel corso degli anni ha ricevuto decine e decine di segnalazioni, email e telefonate di residenti terrorizzati dalla questione. Ma ad oggi non sono stati presi provvedimenti risolutivi e i cittadini sono sempre più preoccupati e, soprattutto dopo questo episodio, esigono risposte concrete a questo che è diventato un vero e proprio problema di sicurezza in una delle zone più frequentate della città.
Non si tratta inoltre del primo episodio di aggressione di uno dei due dogo a un cane.
Le famiglie non possono più tollerare questa situazione e anche sui social è bufera nella pagina Sei di Villasanta se.. centinaia di commenti di persone indignate per l’episodio di cronaca annunciato. Soprattutto le famiglie che hanno paura che la prossima vittima dei due molossi possa essere un bambino.
Lo scorso inverno il Sindaco Ornago insieme al comandante della Polizia Locale, ha anche ricevuto una delegazione di cittadini preoccupati per la questione. Luca Ornago ha spiegato loro di conoscere bene la vicenda.
Segnalazioni in Comune sono arrivate anche da diverse mamme preoccupate perché i due molossi venivano lasciati liberi senza guinzaglio né museruola proprio davanti all’ingresso della scuola materna Arcobaleno anche verso le 9 del mattino quando i bambini entravano a scuola. Ma anche in questo caso non è cambiato nulla e nel corso dell’anno non si è mai vista una pattuglia dei vigili a presidiare la zona.
Ma non ci sono solo i dogo argentini che girano liberi per la zona del Dosso di Villasanta. Altro cane senza guinzaglio che spesso gira in area feste è un pittbull femmina lasciata libera dalla padrona verso sera. Tutti i giorni almeno due volte al giorno un’anziana signora libera un dobermann nell’area feste tra bambini e gente che si gode la ritrovata libertà. E chi osa chiedere di legare il cane viene insultato. Anche in questo caso le email, telefonate e segnalazione al sindaco e alla polizia locale non si contano.
Ma nulla è mai cambiato e alle mamme con i bambini non resta che controllare e fare passa parola tra di loro sulla presenza o meno di dobermann e dogo argentini quando attraversano la zona. Nella speranza che la prossima aggressione di uno dei due dogo non sia verso un bambino.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi