27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Da Genova ad Agrate Brianza con oltre un chilo di hashish: 5 pusher in manette

Da Genova ad Agrate Brianza con oltre un chilo di hashish: 5 pusher in manette

7 Maggio 2020

Cinque giovani pusher sono finiti nel mirino dei Carabinieri, mentre stavano discutendo animatamente lungo una strada periferica di Agrate Brianza. Dalle perquisizioni dei militari è emerso che erano in possesso di oltre un chilo di hashish. Sono pertanto finiti in manette.

Alla vista dei Carabinieri, la banda ha tentato di allontanarsi rapidamente ma con disinvoltura, nel mentre uno di loro ha lanciato oltre un muro di cinta di un’abitazione privata, una busta in cellophane. Immediatamente bloccati, sono stati tutti identificati: erano due ragazze italiane 20enni (conducenti dei due veicoli) e tre ragazzi di origine marocchina un 24enne e due 19enni, tutti residenti a Genova.

Alle domande dei militari i 5 non hanno saputo dare una giustificazione della loro presenza fuori regione (non ancora concessa in virtù delle normative anti Covid-19), il loro atteggiamento ha insospettito ulteriormente gli uomini dell’Arma, che hanno così deciso di procedere con le perquisizioni.

E’ emerso dalle verifiche che i giovani erano in possesso di 6 panetti di hashish e della somma contante di 2800 euro. Dalla busta recuperata oltre il muretto, sono emerse ulteriori 7 panette.

I 5 pusher, dopo essere stati accompagnati in caserma, ricostruirti gli eventi, sono stati tutti dichiarati in stato di arresto per detenzione illecita di 1300 grammi di hashish, in concorso. Sono quindi stati condotti presso le carceri di Monza e San Vittore a Milano.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi