02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Ospedale di Vimercate , chiude una delle tre aree dedicate al Coronavirus

Ospedale di Vimercate , chiude una delle tre aree dedicate al Coronavirus

27 Aprile 2020

“E’ un buon segnale”, spiega Giorgio Gallioli, Direttore della struttura di Anestesia e Rianimazione. Covid 3, una delle tre aree di rianimazione e terapia intensiva dell’Ospedale di Vimercate dedicate, allestite e attivate per i malati per coronavirus chiude.

L’Unità di Crisi dell’ASST ha deciso, infatti, di concentrare i posti di terapia intensiva per Covid positivi in due aree, con una dotazione complessiva di 14 letti: attualmente ne sono occupati 12. Da metà marzo sino a qualche giorno fa erano 22, tutti occupati e per diverse settimane.

Complessivamente, dai primi di marzo, periodo in cui è stato ricoverato per un trattamento intensivo il primo malato covid positivo, sono stati 65 i pazienti presi in carico e assistiti dai clinici e dagli infermieri della Terapia Intensiva: perlopiù maschi (il 70%) e over 60 anni.

“Un primo traguardo è stato raggiunto – commenta Gallioli -. E’ un bel segnale: la conferma di una minore pressione e aggressività del virus. Insomma quanto registrato a Vimercate – continua Gallioli – conferma che la fase più acuta della malattia necessita in misura minore, rispetto a qualche giorno fa, di un trattamento intensivo. Anche la nostra organizzazione del lavoro respira un po’”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi