04 Agosto 2021 Segnala una notizia
Monza, nelle farmacie comunali mascherine chirurgiche a 0,61 Euro

Monza, nelle farmacie comunali mascherine chirurgiche a 0,61 Euro

30 Aprile 2020

In accordo con il Sindaco di Monza Dario Allevi, in rappresentanza del 95% delle quote della Società, e dei Farmacisti, titolari del residuo delle quote, le 10 Farmacie Comunali di Monza della Farma.Co.M. S.p.A. da questa mattina, in ottemperanza al Decreto emanato dal Commissario Straordinario per l’emergenza Covid-19 Dott. Arcuri, rendono disponibili al pubblico le mascherine chirurgiche al prezzo stabilito di 0,61 Euro (0,50 cent. + IVA) in confezioni da 10.

“Abbiamo scelto di continuare a vendere le mascherine già da ieri sera – afferma il Presidente di Farma.Co.M Spa Vito Potenza – in accordo con i principi etici che ispirano da sempre l’attività della nostra Società, privilegiando l’interesse dei cittadini e la cura della loro salute. La decisione di continuare a vendere le mascherine, comportava ovviamente, come considerato con i nostri soci e con il Sindaco, di adeguarci a quanto disposto dall’Ordinanza pur consapevoli del potenziale danno economico finanziario che, allo stato, potrebbe subire la nostra società qualora non fossero confermati i correttivi di ristoro annunciati a seguito della protesta degli operatori di categoria”.

E’ bene ricordare che l’ordinanza n. 11/2020 del Commissario Straordinario Arcuri, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 27/04/2020, ha fissato un prezzo minimo di vendita di 0,50 centesimi oltre Iva per singola mascherina, ben al di sotto dei prezzi di mercato a cui, anche Farma.Co.M, ha dovuto acquistare, pur riuscendo ad evitare le speculazioni di alcuni fornitori e al contempo garantendo la fornitura costante e continua di presidi necessari di ottima qualità.

Già nei giorni scorsi Farma.Co.M. aveva annunciato la vendita delle mascherine ad un prezzo calmierato che permetteva di coprire i costi diretti di approvvigionamento e quelli del confezionamento e distribuzione.

E’ pertanto auspicabile che l’accordo annunciato tra il Commissario di Governo e le Organizzazioni dei farmacisti (Federfarma e Assofarm), sia firmato e che preveda il ristoro della perdita economico finanziaria subita e che tale azione governativa non pregiudichi l’approvvigionamento continuo e costante di mascherine di qualità che tanto faticosamente gli operatori erano riusciti  a garantire.

Foto repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi