25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Medici e infermieri come Vittime del Dovere. La proposta dell'Associazione monzese

Medici e infermieri come Vittime del Dovere. La proposta dell’Associazione monzese

8 Aprile 2020

Medici e infermieri, in prima linea contro il Coronavirus, al pari delle Vittime del Dovere. E’ questa la richiesta avanzata al Governo dall’Associazione Vittime del Dovere.

La Onlus di Monza, rivolgendosi al Premier Conte e ai Ministri interessati, ha chiesto di porre particolare attenzione, all’interno del Decreto “Cura Italia”, affinchè vengano garantite adeguate tutele alle famiglie dei tantissimi operatori sanitari, e non solo, colpiti da Covid – 19 che in queste settimane si adoperano per far fronte alla pandemia in corso.

L’associazione fa così riferimento al comparto pubblico medico-sanitario e a tutti i rappresentanti delle Forze di Polizia e delle Forze Armate che stanno fornendo assistenza con strutture, mezzi e personale, nonchè di tutte quelle categorie che forniscono un servizio pubblico essenziale.

“Moltissimi operatori stanno compiendo uno sforzo enorme per contenere e contrastare la pandemia che ha travolto la nostra Nazione e consideriamo assolutamente opportuna una proposta intesa ad estendere i benefìci previsti per le Vittime del Dovere al personale che sia deceduto o abbia subìto invalidità permanente non inferiore al cinquanta per cento per avere contratto il COVID-19 in attività di servizio” ha spiegato Emanuela Piantadosi, presidente.

L’Associazione si è premurata di far pervenire al Governo una proposta volta ad includere nella categoria già normata la specifica ipotesi collegata all’emergenza sanitaria determinata da Covid- 19, nonché ad  evitare una doppia forma di indennizzo, ponendo il divieto di cumulo con altre provvidenza pubbliche.

Particolare attenzione è stata poi posta alla richiesta di stabilire un’adeguata integrazione a quello che è l’attuale fondo destinato alle Vittime del Dovere, su cui dovrebbero gravare i nuovi riconoscimenti.

“E’ necessario l’incremento del fondo destinato alle tutele dei familiari di quanti stanno offrendo in queste settimane la propria vita per dare soccorso e aiutare gli altri. Riteniamo prioritaria la necessità di un concreto intervento in un momento storico in cui il sacrificio in termini di vite umane è enorme, con la speranza che questa nostra istanza di giustizia venga ascoltata” conclude Piantadosi.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi