29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Coronavirus, a Lissone 12.500 mascherine: ecco le modalità di distribuzione

Coronavirus, a Lissone 12.500 mascherine: ecco le modalità di distribuzione

8 Aprile 2020

Le mascherine nel comune di Lissone sono arrivate ieri pomeriggio. Sono 12.500.

“Noi siamo 46.000 e non posso distribuirle a tutti, ognuno le vorrebbe ma non sono abbastanza e non sono neanche abbastanza una per famiglia perchè come ben sapete sono 20.000 le famiglie sul territorio di Lissone. Allora sorge un bel problema, non tanto per come distribuirle ma a chi distribuirle, a chi indirizzarle. Allora, è da ieri pomeriggio che ci pensiamo e siamo arrivati ad una soluzione” ha spiegato ai suoi concittadini Concetta Monguzzi.

Il Comune non vuole creare assembramenti e neanche far si che le persone escano di casa apposta per ritirare la mascherina. Per questo il sindaco non ha reputato corretto creare dei punti di raccolta dedicati che creerebbero solo ulteriori file.

“Non vogliamo neanche discriminare perchè chi me lo dice che è meglio darle agli over 65 piuttosto che a quelli più giovani che devono andare a lavorare o che hanno dei bisogni impellenti e necessari o che devono uscire anche per motivi di salute”.

Le mascherine, 12.500, saranno distribuite utilizzando sempre la protezione civile e sempre i vigili, in questo modo creando due pattuglie formate da 2 uomini della protezione civile ed un agente e queste pattuglie girano la città andando già nei luoghi dove normalmente si crea l’assembramento sempre mantenendo le doverose distanze. Ovvero: fuori dai negozi di vicinato, fuori dai supermercati, fuori dalle farmacie, fuori dalle edicole.

Ecco, loro gireranno tutti i quartieri individuando questi posti”.

Da questa mattina sarà dunque data una mascherina ad ogni persona che incontrano; prenderanno nome e cognome, residenza di questa persona, per cercare di costruire un database delle persone che riceveranno le mascherine.

“Perchè ci serve questo data base? Perchè arriveranno degli altri lotti, ci ha detto la Regione Lombardia. Potremo distribuire anche noi stesso Comune delle altre mascherine e vogliamo davvero raggiungere con ulteriori mascherine tutte le persone di Lissone” prosegue Monguzzi.

Insieme alle 12500 di Regione Lombardia, il Comune ne ha altre 3000 che ha acquistato in piena autonomia.

“Vi chiediamo di avere la pazienza, di avere la comprensione necessaria; siamo stati chiamati a fare delle scelte come parte politica e le facciamo ogni giorno; siate comprensivi, ve l’ho già chiesto prima e ve lo richiedo anche ora in finale di comunicazione, vedremo come andrà e sapremo anche analizzare se avremo fatto bene o se ci sono dei correttivi da apporre” ha concluso il sindaco.

 

 

(Per quanto riguarda gli altri paesi vi consigliamo di visitare i siti istituzionali dei vostri comuni)

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi