04 Agosto 2021 Segnala una notizia
Nuovo Dpcm Fase 2, aperture il 4: sì a visite tra parenti. Per i negozi si aspetta il 18 maggio

Nuovo Dpcm Fase 2, aperture il 4: sì a visite tra parenti. Per i negozi si aspetta il 18 maggio

26 Aprile 2020

Il Premier Giuseppe Conte in una lunga conferenza stampa da Palazzo Chigi ha illustrato le linee guida della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus.  “Inizia la fase 2, quella della convivenza con il virus. Sarà fondamentale il comportamento responsabile di ciascuno di noi: se non rispettiamo le precauzioni la curva risalirà, aumenteranno i morti e avremmo danni irreversibili per la nostra economia” ha spiegato Conte.

“La Fase 2 che scatterà dal 4 maggio, sarà comunque adattata all’andamento della curva dei contagi” ha sottolineato. Le diposizioni del nuovo Dpcm  saranno valide fino al 17 maggio.

“Grazie ai sacrifici fin qui fatti stiamo riuscendo a contenere la diffusione della pandemia e questo è un grande risultato se consideriamo che nella fase più acuta addirittura ci sono stati dei momenti in cui l’epidemia sembrava sfuggire a ogni controllo. Avete manifestato tutti forza, coraggio, senso di responsabilità, di comunità. Nella fase due sarà ancora più importante mantenere le distanze di sicurezza.” ha dichiarato il Presidente Conte, sottolineando come sia importante che la distanza sociale sia mantenuta anche in ambito familiare.

 

SPOSTAMENTI
A partire dal 4 maggio sarà possibile spostarsi all’interno della regione in cui ci si trova anche per far visita ai propri familiari nel rispetto delle distanze e utilizzando sempre e comunque le mascherine. Non sarà un liberi tutti, saranno infatti vietati ” ritrovi di famiglia” e le feste in casa tra parenti e amici.

Si potrà far ritorno presso la propria residenza o domicilio. Restano vietati gli spostamenti tra regioni salvo per motivi urgenti di salute o lavorativi.

MASCHERINE
Le mascherine chirurgiche costeranno 50 centesimi. Conte ha comunicato che ci sarà un prezzo calmierato e che il governo toglierà l’iva sui dispositivi di protezione. Obbligatorio l’utilizzo delle mascherine sui mezzi pubblici.

Chi ha la febbre, con più di 37,5 dovrà restare a casa” ha sottolineato il Premier. “Ci avviamo ad allentare un lockdown per il 4 maggio ma c’è un meccanismo in cui le Regioni, con cui la collaborazione dovrà essere ancora più integrata, dovranno informarci sull’andamento della curva epidemiologica e sull’adeguatezza delle strutture”.

BONUS 600 EURO
“Stiamo sperimentando la possibilità di rinnovare con un semplice clic il bonus da 600 euro a chi lo ha già ricevuto, autonomamente e senza richiesta” ha dichiarato Conte. “Sono stati già liquidati 3,5 milioni di bonus da 600 euro. Alcuni attendono ancora, ci sono ritardi di questo mi scuso. Stiamo parlando di 11 milioni di domande di prestazioni assistenziali, normalmente questa mole veniva trattata in cinque anni, ora sono state trattate in un solo mese”.

VILLE E PARCHI
Viene eliminata la distanza di 200 metri dalla propria abitazioni per le pratiche sportive con l’obbligo del rispetto delle distanze. Sarà consentito l’accesso ai parchi pubblici rispettando la distanza e regolando gli ingressi alle aree gioco per bambini, fermo restando la possibilità da parte dei sindaci di precludere l’ingresso qualora non sia possibile far rispettare le norme di sicurezza.

MESSE E CELEBRAZIONI FUNEBRI
Viene riammessa la celebrazione di funzioni funebri ma con massimo 15 persone presenti e con indicazione di svolgerlo se possibile in luogo aperto

RISTORAZIONE
Viene consentita l’attività di asporto per i ristoranti ma senza assembramenti all’esterno dei locali.

LAVORO
Riapertura della manifattura, costruzioni e del commercio all’ingrosso funzionale ai predetti settori

Dal 18 maggio: Riapertura del commercio al dettaglio, riapertura di musei, mostre e biblioteche

Dal 1 giugno: riapertura totale di bar, ristorazione, parrucchieri, barbieri e centri di massaggio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi