11 Luglio 2020 Segnala una notizia
Covid-19: APA Confartigianato promuove la campagna #impreseresponsabili

Covid-19: APA Confartigianato promuove la campagna #impreseresponsabili

6 Aprile 2020

In queste settimane di emergenza sanitaria e difficoltà economica il Consiglio Direttivo di APA Confartigianato Milano, Monza – Brianza e i suoi imprenditori promuovono la campagna #iopagoifornitori #impreseresponsabili.

Chiediamo al Governo interventi urgenti, in particolare d’immissione di liquidità nelle casse delle imprese; allo stesso modo auspichiamo comportamenti responsabili da parte del mondo produttivo, in particolare quelle più strutturate” spiega Enrico Brambilla, Segretario generale dell’Associazione.

Il Presidente Giovanni Barzaghi dichiara: “Sono giornate difficili per gli imprenditori che cerchiamo di affiancare e supportare in tutto e per tutto, ma la situazione è davvero delicata tra la preoccupazione sanitaria, per se e i congiunti, e quella di tenere in piedi l’attività e trovare il modo di farla ripartire quando saremo finalmente usciti da questo tunnel”.

Di seguito la lettera del Consiglio Direttivo e gli imprenditori di Apa Confartigianato Imprese Milano Monza e Brianza ad artigiani e imprenditori:

Cari colleghi artigiani e piccoli imprenditori,
stiamo vivendo giornate molto difficili, stretti tra angosce personali per la salute dei nostri cari e le preoccupazioni per il futuro del nostro lavoro, delle nostre imprese. La nostra associazione sta facendo ogni sforzo possibile per aiutare tutti ad orientarsi e resistere ad ogni possibile sconforto, in attesa di una ripresa che speriamo sia vicina. I nostri uffici, i nostri dipendenti, sono rimasti sempre attivi sia pure con le limitazioni e le precauzioni necessarie per non far mancare informazioni puntuali e servizi utili. Siamo impegnati, in collegamento coi nostri rappresentanti regionali e nazionali, per ottenere dalle istituzioni competenti provvedimenti che consentano alle piccole imprese di rimanere in vita nonostante la ridotta (in molti casi nulla) attività produttiva. In primo luogo chiediamo al Governo di mettere rapidamente a disposizione nuova liquidità, con garanzie statali e quindi erogabile al di là del normale merito creditizio, per poter ripartire. La liquidità è il nodo cruciale per non far saltare tutto il sistema produttivo: per questo però occorre che agli impegni cui richiamiamo il Governo si affianchino comportamenti responsabili da parte di tutte le imprese, in particolare da quelle più strutturate. Registriamo infatti in questi giorni comportamenti spesso ingiustificati di mancato pagamento delle forniture, motivati dall’emergenza in atto. Se in molti casi ciò è dovuto ad effettivi impedimenti, in altrettanti invece si ha l’impressione che si affermi una tendenza a scaricare su altri i propri problemi, innestando un circolo vizioso di insolvenze che rischiano di paralizzare la nostra economia e stritolare soprattutto i soggetti più deboli. Viene altresì meno la fiducia, ingrediente indispensabile per pensare ad una rapida ripresa: ci appelliamo quindi al senso di responsabilità di tutti, a partire dai membri della nostra comunità di piccoli imprenditori fino a tutti gli altri attori dell’economia milanese e brianzola. È il momento di non tirarsi indietro, di far ciascuno la propria parte con quel grande spirito di solidarietà che oggi anima gran parte della nostra gente e che ci fa riscoprire l’orgoglio di essere italiani. Insieme ce la faremo.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

L’ appello di Gattolandia: 40 cuccioli da adottare e poche visite per effetto delle restrizioni anti Covid-19

Gattolandia riapre le porte ai visitatori, ma solo su appuntamento. Le restrizioni anti Covid-19 stanno pesantemente limitando le adozioni e riducendo le opportunità di raccolte fondi. Tutte le soluzioni per aiutarli.

Monza, abbandonano in piena notte 300 kg di rifiuti per strada: 2 denunce

Sono 2 cittadini di origine egiziana, residenti a Monza e Muggiò, i responsabili dell'abbandono dei rifiuti per strada. Entrambi sono stati denunciati e obbligati e ripulire l'area.

Monza, imbarazzante distrazione in diretta: durante il fuori onda scappa l’insulto…

La tecnologia in questa situazione non è stata amica dell'assise cittadina. A smorzare il clima generato dalla imbarazzante distrazione è stato presidente del Consiglio, Filippo Caratti.

Icmesa, diossina, 10 luglio: gli eventi per ricordare il disastro di Seveso

Sono passati 44 anni dal disastro di Seveso: il territorio sembra essere tornato nuovamente sano, anche in superficie. Sarà davvero così? Nel frattempo incombe la minaccia di Pedemontana...

Sport di contatto, da domani via libera. Nuova ordinanza del Presidente Fontana

"Via libera, da domani sabato 11 luglio, alla pratica dello sport di contatto, di squadra e individuale". Lo prevede l'ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.