Sociale

Coronavirus, l’associazione Lele Forever raccoglie 42mila euro in sostegno del San Gerardo

Con i fondi sono stati acquistati broncoscopia, caschi per la ventilazione meccanica e barelle per il trasporto dei pazienti

Pronto-soccorso-ospedale-San-Gerardo-monza-mb-01

L’associazione Lele Forever torna in campo per il sostegno del territorio brianzolo. E questa volta lo fa dedicando tempo e risorse all’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus. Grazie a una raccolta fondi e a stanziamenti diretti delle casse dell’associazione villasantese, sono stati in totale raccolti 42mila euro per l’acquisto di strumentazioni utili all’ospedale San Gerardo di Monza, grande protagonista della gestione della pandemia in Brianza.

“Da sempre la nostra associazione conduce una battaglia contro la leucemia ma non potevamo tirarci indietro di fronte a questa nuova terribile emergenza del Covid 19- hanno spiegato i referenti dell’associazione tramite una nota stampa-. E così abbiamo avviato una raccolta fondi per sostenere in questo frangente l’Ospedale San Gerardo di Monza. Abbiamo già raccolto 32.000 euro grazie alla generosità dei nostri sostenitori, che vanno a sommarsi ai 10.000 euro messi a disposizione da Lele Forever, per un totale di 42.000 euro che abbiamo utilizzato per un primo acquisto di broncoscopi per 8.784 euro, seguito da un secondo acquisto di caschi per la ventilazione meccanica per un importo di 10.000 euro, da un terzo da 8.987 euro per l’acquisto di barelle per il trasporto di pazienti e materiali per un importo ed infine da un quarto per 80 caschi per la ventilazione meccanica per 10.350 euro”.

Una rendicontazione puntuale che descrive un impegno concreto nel rispondere alle esigenze del nosocomio monzese in questa lotta contro al tempo e contro al virus.

“Siamo felici che attraverso le nostre piattaforme siano arrivate tante donazioni anche dal Sud Italia e qualcuna anche dall’estero– hanno commentato i referenti di Lele Forever-. Sul sito www.monzapowerrun.it si possono trovare tutti gli aggiornamenti in tempo reale: la raccolta fondi, che si sarebbe dovuta concludere il 20 marzo, continuerà ancora a tempo indeterminato, visto che le donazioni continuano ad arrivare. Siamo in contatto con la Direzione del S.Gerardo per una nuova donazione che dovrebbe definirsi a breve”.