27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 24 aprile

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 24 aprile

24 Aprile 2020

Nella regione Lombardia i casi positivi registrati al 24 aprile sono 71.0256 (+1.091). 13.106 (+166), invece, le persone decedute.

Il dato dei ricoveri in terapia intensiva sceso ieri sotto gli 800 pazienti, oggi registra 756 (-34). I ricoverati non in terapia intensiva sono 8.791 (-401). I tamponi effettuati sono 314.298 (+11.583).

Nella provincia di Monza e Brianza si registra un aumento del numero di contagi in linea con i giorni precedenti: 4.372 (+55 rispetto a ieri). 

“Le sale operatorie adibite a terapia intensiva si stanno riconvertendo per tornare alla normalità; 1162 dimessi sono un dato importante: stiamo assistendo a un forte alleggerimento che riguarda gli ospedali. Anche alla luce di questi dati stiamo pensando alla fase 2”, ha spiegato l’assessore regionale agli Enti locali, Montagna e Piccoli comuni Massimo Sertori.

Riguardo alla ‘nuova normalità’, la manovra da 3 miliardi varata da Regione Lombardia che ha destinato 400 milioni agli Enti locali l’assessore Sertori ha sottolineato che “abbiamo una forte preoccupazione per l’economia e siamo certi che la ripartenza sarà progressiva. Ci rendiamo conto che è indispensabile aiutare le partite Iva che sono rimaste ferme per oltre 2 mesi”. “Il bilancio di Regione Lombardia è virtuoso – ha rimarcato l’assessore – ha un ranking superiore a quello dello Stato: la nostra capacità di indebitamento è di 3 miliardi, risorse che abbiamo deciso di stanziare per gli anni 20-21 e, a partire da subito, 400 milioni per i Comuni”.

Ogni Comune, in base alle sue dimensioni, ha avuto un riparto calcolato in base alla popolazione e computato in base agli scaglionamenti già utilizzati da parte dello Stato.  “Le risorse possono essere spese per tutti gli interventi necessari sui territori e – ha spiegato l’assessore – e noi abbiamo lasciato libertà ai sindaci di scegliere in quali settori effettuare gli investimenti”.

A proposito di ‘fase 2′ l’assessore ha anche precisato che “E’ in corso un’azione di sensibilizzazione verso il Governo per capire chi ricomincerà a lavorare non in base al codice Ateco ma in ragione del rispetto delle norme di sicurezza e sanitarie che è in grado di garantire. Auspichiamo ci siano regole certe previste da un Protocollo uguale per tutti, stabilito che dobbiamo imparare a convivere con il virus”.

Su questo tema l’assessore Sertori ha ribadito quanto già  dichiarato dal presidente della Regione Lombardia Attilio
Fontana riguardo al settore ristorazione: “pensiamo che il servizio da asporto si possa organizzare. Dire no a tutta la ristorazione potrebbe voler dire penalizzare persone che invece si vogliono organizzare e hanno anche necessità di riprendere le loro attività in condizioni di sicurezza”.

“Durante la fase critica – ha chiosato l’assessore Sertori – il lockdown è stato possibile perchè le attività indispensabili non si sono mai fermate: le farmacie, i negozi di alimentari, altri servizi essenziali”. “Ecco perchè oltre a medici e infermieri e personale sanitario – ha concluso – bisogna riconoscere che popolazione ha avuto uno straordinario senso civico e sono rimaste a casa anche grazie a chi ha operato per garantire i servizi essenziali”.

La Regione Lombardia questo pomeriggio ha anche definito le regole di cornice per la sperimentazione dei mercati comunali all’aperto che partirà dal prossimo 29 aprile, in accordo con le richieste di A.N.C.I.
La sperimentazione avrà luogo all’insegna delle linee guida di prevenzione e sicurezza che caratterizzeranno ogni iniziativa di Regione in vista della fase due, lasciando ai Comuni che vorranno aderire la possibilità di disciplinare in modo più mirato le singole disposizioni a seconda del contesto.

 

Di seguito i dati dei contagi odierni e quelli dei giorni precedenti:

– i casi positivi sono: 71.0256 (+1.091)
ieri: 70.165 (+1.073)
l’altro ieri: 69.092 (1.161)

– i decessi: 13.106 (+166)
ieri: 12.940 (+200)
l’altro ieri: 12.740 (+161)

– in terapia intensiva: 756 (-34)
ieri: 790 (-27)
l’altro ieri: 817 (-34)

– i ricoverati non in terapia intensiva: 8.791 (-401)
ieri: 9.192 (-500)
l’altro ieri: 9.692 (-113)

– i tamponi effettuati: 314.298 (+11.583)
ieri: 302.715 (+12.016)
l’altro ieri: 290.699 (+13.502)

I casi per provincia con l’aggiornamento rispetto agli ultimi giorni:

BG: 11.002 (+56)
ieri: 10.946 (+98)
l’altro ieri: 10.848 (+60)

BS: 12.475 (+167)
ieri: 12.308 (+130)
l’altro ieri: 12.178 (+100)

CO: 2.871 (+107)
ieri: 2.764 (+83)
l’altro ieri: 2.681 (+89)

CR: 5.867 (+60)
ieri: 5.807 (+101)
l’altro ieri: 5.706 (+65)

LC: 2.149 (+17)
ieri: 2.132 (+23)
l’altro ieri: 2.109 (+16)
LO: 2.836 (+3)
ieri: 2.833 (+46)
l’altro ieri: 2.787 (+36)

MB: 4.372 (+55)
ieri: 4.317 (+64)
l’altro ieri: 4.253 (+42)

MI: 17.689 (+412) di cui 7.467 (+246) a Milano citta’
ieri: 17.277 (+277) di cui 7.221 (+105) a Milano citta’
l’altro ieri: 17.000 (+480)

MN: 3.057 (+35)
ieri: 3.022 (+45)
l’altro ieri: 2.977 (+44)

PV: 3.991 (+117)
ieri: 3.874 (+76)
l’altro ieri: 3.798 (+93)

SO: 1.088 (+32)
ieri: 1.056 (+44)
l’altro ieri: 1.012 (+46)

VA: 2.376 (+36)
ieri: 2.340 (+38)
l’altro ieri: 2.302 (+51)

e 1483 in corso di verifica.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi