05 Agosto 2021 Segnala una notizia
Controlli anti Covid-19 in Brianza: 288 sanzioni in 7 giorni. Lente puntata sul 25 aprile

Controlli anti Covid-19 in Brianza: 288 sanzioni in 7 giorni. Lente puntata sul 25 aprile

24 Aprile 2020

I controlli quotidiani delle Forze di Polizia in collaborazione con i Militari non si fermano, soprattutto in vista del weekend del 25 aprile. Secondo i dati diramati dalla Prefettura, da giovedì 16 aprile, a giovedì 23 aprile, sono state elevate ai cittadini 288 nuove sanzioni. Soltanto due per gli esercizi commerciali sottoposti a controllo nel medesimo periodo. Vediamo di seguito il dettaglio di ieri e l’ammontare totale da inizio pandemia.

I numeri di giovedì 23 aprile

Nella sola giornata di giovedì 23 aprile, i controlli effettuati da parte del dispositivo di controllo delle Forze di Polizia dello Stato, integrato dal contingente di Militari di Strade Sicure, sono stati i seguenti:

2070 persone controllate

44 sanzioni ai sensi dell’art. 4 d.l. 25 marzo 2020

0 denunce

437 esercizi commerciali controllati

0 sanzioni ai sensi dell’art. 4 d.l. 25 marzo 2020

o denunce

I totali dall’inizio della pandemia

I numeri totali dei controlli e delle relative sanzioni, emesse dall’inizio della pandemia, sono invece i seguenti:

67.276 persone controllate

1.201 sanzioni ai sensi dell’art. 4 d.l. 25 marzo 2020

606 denunce

 18.052 esercizi commerciali controllati

5 sanzioni ai sensi dell’art. 4 d.l. 25 marzo 2020

7 altre sanzioni

9 denunce

I controlli continueranno con particolare attenzione durante il weekend: l’obiettivo delle Forze dell’Ordine è quello di evitare assembramenti “clandestini” in vista del 25 aprile.

 

Foto di repertorio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi