Sociale

Cancro Primo Aiuto: donati guanti, camici e visiere al San Gerardo di Monza

Donati 200 camici, 240 visiere protettive e 3.600 guanti: a consegnarli, al direttore generale dell’ASST di Monza Mario Alparone, il consigliere di Cancro Primo Aiuto Paolo Biffi.

cancro-primo-aiuto-donazioni2

Nuova donazione per i medici e gli infermieri del Centro Covid dell’Ospedale San Gerardo di Monza: 200 camici, 240 visiere protettive e 3.600 guanti sono infatti giunti qualche giorno fa con un carico all’Aeroporto di Orio al Serio. A consegnarli, al direttore generale dell’ASST di Monza Mario Alparone, il consigliere di Cancro Primo Aiuto Paolo Biffi.

Ma le donazioni non finiscono qui, in arrivo altro materiale grazie alla One Heart Sphere Charity Foundation e all’azienda di Solema S.r.l. di Pedrengo che si è fatta carico di spese logistiche e distribuzione della merce.

A trarre beneficio da questa donazione non solo il nosocomio monzese ma anche diversi altri ospedali lombardi, soprattutto bergamaschi. Un aiuto concreto che permette di proteggere gli operatori in prima linea contro la pandemia. “Cancro Primo Aiuto ci è stato vicino sin dall’inizio dell’emergenza. All’associazione e ai suoi consiglieri va il mio ringraziamento e quello di tutta la ASST Monza – ha dichiarato Alparone -“.