25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Briosco, falso allarme bomba nel Lambro: era una vecchia bombola di ossigeno

Briosco, falso allarme bomba nel Lambro: era una vecchia bombola di ossigeno

27 Aprile 2020

In quel di Briosco, proprio nella giornata del 25 Aprile, è stata segnalata, sul margine del fiume Lambro, quasi totalmente interrata una calotta in ferro simile ad una bomba, di quelle che sovente si trovano in giro per l’Europa. Immediato l’intervento dei Carabinieri, che hanno subito messo in sicurezza l’area e hanno richiesto l’intervento degli Artificieri.

Dai controlli effettuati è emerso che si trattava in realtà di una bombola di ossigeno di grosse dimensioni. Cessato l’allarme intorno alle ore 10.00 di domenica, 26 aprile, la Protezione Civile ha recuperato il reperto e si è occupata di smaltirlo presso i centri autorizzati.

Le parole di sdegno del sindaco

Il sindaco Verbicaro ha espresso parole di sdegno sul suo profilo Facebook ufficiale: “Ancora una volta, persone non degne di popolare il nostro Pianeta e di vivere in una comunità, hanno disperso nell’ambiente materiali di ogni genere. Oltre al danno che si reca all’ambiente voglio ricordare a questi imbecilli che fra ieri e oggi si sono mosse 20 persone, fra Carabinieri e Protezione Civile, che potevano dedicarsi ad altro o trascorrere, viste le incessanti attività, serenamente una delle poche domenica con le loro famiglie”.

Il primo cittadino si è poi rivolto alle Forze dell’Ordine intervenute: “Rivolgo un sentito ringraziamento all’Arma dei Carabinieri nella persona del Comandante la Stazione di Giussano Luogotenente Antonio MAIDA ed ai suoi uomini; agli uomini della Protezione Civile di Briosco ed alla Responsabile Ing. Cristina MOTTA”.

Foto: Facebook, sindaco Verbicaro

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Beatrice Elerdini
Giornalista per passione e professione, mi occupo ogni giorno di cronaca nera, politica, attualità, economia e musica. Amo viaggiare, per scoprire luoghi il più possibile sperduti e puri, sono attratta dalle macerie, perché è da lì che nascono le cose migliori. Adoro scorgere la verità in fondo agli occhi delle persone, trovare le loro cicatrici, gli amori, le delusioni e i riscatti. Tutto ciò che appare, ma anche ciò che non si vede è materia preziosa da raccontare. 'Scrivo da sempre e per sempre'. Sono profondamente empatica come ogni scrittore e giornalista deve essere e la mia vita non è che un vano riflesso di quella di tutti gli altri, che nelle parole, nude e crude, scorre impetuosa su un foglio vergine. Volete conoscermi meglio? Cercatemi sul web con nome e cognome!


Articoli più letti di oggi