21 Settembre 2020 Segnala una notizia
Monza, "se hai bisogno prendi, se puoi dona": gesti di solidarietà ai tempi del Coronavirus

Monza, “se hai bisogno prendi, se puoi dona”: gesti di solidarietà ai tempi del Coronavirus

17 Aprile 2020

Un lenzuolo, due scatole rosse e il desiderio di fare qualcosa per la propria comunità. C’è questo in via Aleardi 13, a Monza, di fronte allo Studio Tosoncin. «Se hai bisogno prendi, se puoi dona» si legge sul lenzuolo, uno slogan divenuto ormai celebre in queste ultime settimane di lockdown.

L’iniziativa del “chi può metta, chi non può prenda” ha respiro nazionale ed è nota con il nome di “Panaro solidale“. A Monza è stata ripresa da due privati cittadini: Paola Pirovano e Vincenzo Tosoncin che, dopo le prime settimane di quarantena, hanno deciso di creare un “Banco solidale”, con prodotti di prima necessità per chi ne aveva più bisogno. Insieme, hanno costruito una bella rete di donatori e l’iniziativa sociale, col passare dei giorni, ha fatto il giro di tutto il quartiere.

«Abbiamo iniziato la settimana prima di Pasqua – ci racconta Paola. – Avevo visto questa iniziativa sui social e ho pensato che sarebbe stato bella replicarla anche nel nostro quartiere. Il funzionamento è semplice: mettiamo fuori dei box con dei prodotti alimentari o di prima necessità e chiediamo o di donare o, in caso di necessità, di prendere. L’iniziativa funziona da entrambe le parti, abbiamo creato una bella rete e in diversi stanno iniziando a donare, anche alcuni commercianti».

«La nostra è un’iniziativa spontanea, senza scopo di lucro dove la vera forza è stata il passaparola – prosegue Paola. – In alcuni casi specifici collaboriamo anche con altre realtà, tra cui la parrocchia di Regina Pacis, che è sicuramente un luogo di incontro e aggregazione noto nel quartiere. Vicino ai nostri box abbiamo deciso di lasciare anche il nostro numero di telefono in caso di “richieste particolari“, come omogeneizzati o prodotti igienico-sanitari».

«Fare del bene aiuta, soprattutto in un momento come questo – conclude speranzosa Paola. – Sappiamo di dare un aiuto concreto ai cittadini che in questo momento sono più in difficoltà e contemporaneamente cerchiamo di portare avanti un messaggio positivo: ne usciremo tutti insieme. Sarebbe bello che banchi come questo fossero presenti in tutti i quartieri della città».

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi

Grande Fratello Vip, Fausto Leali “colpisce ancora”: polemica per una frase razzista

Il cantante lesmese, concorrente del GF VIP, continua a fare parlare di sé.

Referendum, la Brianza alla urne. Alle ore 23 di domenica affluenza del 39,68%

Oggi, domenica 20 settembre, e domani lunedì 21, brianzoli, e non solo, sono chiamati alle urne per esprimere il proprio voto al referendum del taglio dei parlamentari.

Anche a Lesmo studente positivo al Covid19. In Lombardia in quarantena 39 classi

L'Ats ha creato delle corsi preferenziali per effettuare il tampone. 5 sono in Brianza.

Incidente mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'autore del sinistro, invece che prestare soccorso, è scappato a piedi. Mentre era diretto verso la propria casa gli uomini della caserma di Muggiò lo hanno individuato e arrestato.   

Ville Aperte in Brianza: ecco le iniziative di Cesano Maderno

A Cesano porte aperte per Palazzo Arese Borromeo: in programma visite guidate, spettacoli e concerti.