30 Marzo 2020 Segnala una notizia
Vimercate, al via la sperimentazione su pazienti Covid. Il farmaco per l'Ebola fa sperare

Vimercate, al via la sperimentazione su pazienti Covid. Il farmaco per l’Ebola fa sperare

26 Marzo 2020
Sperimentazione clinica a Vimercate. L’azienda ospedaliere brianzola ha dato il via alla delicata fase che interesserà alcuni pazienti affetti da Coronavirus la cui capacità respiratoria ad oggi risulta molto compromessa.
A questi pazienti i medici hanno iniziato a somministrare un farmaco sperimentale, il Remdesivir, sviluppato originariamente per fronteggiare il virus Ebola. “Recentemente è  stato autorizzato sperimentalmente per  contrastare anche il Covid 19. Il farmaco è stato impiegato, ad esempio, come terapia antivirale sperimentale allo Spallanzani di Roma, per curare una coppia di turisti cinesi colpiti da coronavirus”. spiega la ASST Vimercate.
Nel comune brianzolo è  già  stato utilizzato su 11 pazienti (il primo trattamento è datato mercoledì 18 marzo); nelle prossime ore saranno arruolati e candidati all’utilizzo del Remdesivir altri 12 persone, anch’essi con grave insufficienza respiratoria e sottoposti a terapia intensiva.
“Originariamente è stato autorizzato per uso “compassionevole”, come si dice in  gergo medico, per il tratta’mento in emergenza di singoli pazienti in gravi condizioni e senza valide alternative terapeutiche, mentre da pochi giorni è stato avviato uno studio sperimentale (un così detto trial clinico) che vedrà impegnato anche l’ospedale di Vimercate che avrà come ricercatore principale Giuseppe Danilo Vighi,  Direttore del Dipartimento Internistico Specialistico e primario della struttura di Medicina Generale. Lo studio dovrà valutare, con una certa sicurezza,  la piena validità dell’approccio terapeutico,  anche per pazienti Covid con minori criticità respiratorie”.

Il Remdesivir è un antivirale prodotto dall’azienda americana Gilead Sciences, studiato per il virus Ebola ma che sembrerebbe funzionare anche contro il Covid 19. I risultati dei primi test sull’uomo, condotti nell’ospedale di Wuhan, in Cina, su pazienti gravi e di moderata gravità, verranno resi noti ad aprile. Il Remdesivir è stato utilizzato anche in tre pazienti curati allo Spallanzani di Roma, oggi guariti.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus, in Brianza 2.265 positivi. A Monza si superano i 400 casi

Il San Gerardo di Monza ha gli stessi pazienti delle aree calde perchè grazie ai trasferimenti si riesce a far reggere ancora anche i presidi più esposti.

Coronavirus, ANACI: “Attenzione ai condomini, le parti comuni sono a rischio”

I condomini, in piena emergenza Coronavirus, sono un luogo di potenziale contagio. L'allarme di ANACI e il vademecum che ogni palazzo dovrebbe rispettare.

Cesano Maderno, beccato a fare una grigliata in giardino, insulta i Carabinieri: denunciato

Cesano Maderno: 26enne stanco della clausura imposta dalla quarantena ha organizzato una grigliata nel giardino condominiale. Beccato dai Carabinieri li ha poi insultati sui social. Denunciato per vilipendio All'Arma.

Coronavirus, i contagi nella provincia di Monza e Brianza. Dati in crescita

Cresce il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Brianza. Nell’intera provincia ieri si contavano 1.750 casi.

Coronavirus, a Monza e Brianza 2.086 positivi. +138 rispetto a ieri

Nella provincia di Monza e Brianza sale ancora il numero dei contagi: sono 2.086 i pazienti positivi al Covid-19 (+138 rispetto a ieri). Una crescita lenta ma costante.