03 Aprile 2020 Segnala una notizia
Stop-Coronavirus: prosegue senza sosta la raccolta fondi di LILT Milano e MB

Stop-Coronavirus: prosegue senza sosta la raccolta fondi di LILT Milano e MB

18 Marzo 2020

La Lega Italiana per la lotta contro i tumori di Milano e Monza Brianza è impegnata in una corsa contro il tempo per consegnare al più presto i dispositivi e il materiale sanitario all’Ospedale San Gerardo di Monza che, in quanto hub di riferimento per il Covid-19, ha un bisogno vitale di questi aiuti.

I dispositivi saranno consegnati entro metà della prossima settimana: 5 ventilatori polmonari, 20 mila mascherine chirurgiche e 1.000 mascherine filtranti (ffp2).

È il primo risultato della raccolta fondi lanciata da LILT Milano e Monza Brianza a sostegno di ospedali e malati di tumore lo scorso 12 marzo. In soli sette giorni il contatore della pagina di Rete del dono ha superato la soglia dei 60 mila euro e continua a salire.

Ma non solo. L’iniziativa ha dato vita a un generoso rilancio da parte di Miuccia Prada, stilista e imprenditrice milanese già premiata col riconoscimento LILT for Women nel 2018, che ha raddoppiato l’importo finora raggiunto su Rete del dono con una donazione personale di 60 mila euro, facendo salire a 120 mila l’ammontare della raccolta.

Le prossime tranche saranno destinate alle altre finalità di #stopcoronavirus: l’Istituto Tumori di Milano e LILT stessa a sostegno dei servizi per i pazienti oncologici.

Anche Mara Maionchi, premio LILT for Women 2019, ha offerto il suo sostegno alla campagna amplificandola attraverso i suoi canali social.

“L’emergenza sanitaria ha chiuso le nostre porte ma non i nostri cuori – commenta il presidente di LILT Milano, Marco Alloisio -. Grazie a tutti per la solidarietà a catena che si sta moltiplicando ora dopo ora. Solidarietà per chi soffre e per chi non può permettersi di interrompere terapie vitali come quelle oncologiche. Mi permetto alcune riflessioni da medico ospedaliero in prima linea. In queste ultime settimane ho visto una grande collaborazione interprofessionale, uno staff instancabile che contribuisce a gestire un ospedale profondamente diverso da come era solo due settimane fa. Una medicina che anche in questi momenti riesce a essere all’avanguardia in Europa come da anni avviene nel campo della prevenzione e delle terapie oncologiche. Continuando su questa linea sono certo che presto supereremo questo tremendo impatto dell’epidemia su tutto il territorio nazionale”.

L’elenco di persone, enti e aziende che sostengono la raccolta fondi di LILT si allunga ogni giorno.

L’Università di Milano-Bicocca, a partire da oggi, sosterrà la raccolta fondi con l’obiettivo di raggiungere 30 mila euro entro il 1° maggio. A questa somma aggiungerà la donazione diretta al San Gerardo di una quota dello stipendio del personale tecnico-amministrativo, dei docenti e dei ricercatori.

#stopcoronavirus ha tre finalità:

– finanziare l’acquisto di respiratori e di materiale sanitario per l’Ospedale San Gerardo di Monza, in prima linea nella cura dei contagi in Brianza;

– implementare i posti letto nel reparto di Terapia intensiva dell’Istituto Nazionale di Tumori di Milano, che sta fronteggiando una doppia battaglia: contro il tumore e contro il coronavirus;

– garantire la continuità dei servizi di assistenza per i malati di tumore che LILT offre e che, a causa dell’emergenza, sono diventati più complessi e costosi da gestire in sicurezza.

Per info e per sostenere la campagna #stopcoronavirus di LILT: legatumori.mi.it

Foto repertorio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Covid-19, Fontana: “Nessuna passeggiata con i figli. In Lombardia vale la mia ordinanza”

"In Lombardia nonostante la circolare del Viminale non cambierà nulla di quello che c'è nella mia ordinanza" a dichiararlo il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. 

Coronavirus, aggiornamento Monza e Brianza. Ecco le comunicazioni dei sindaci

Sono 2.543 (+81) i pazienti positivi al Covid-19 nella provincia di Monza e Brianza.

Aggiornamento Coronavirus: i dati diffusi da Regione Lombardia al 2 aprile

"Il trend migliora, ma va valutato su un arco di 4/5 giorni. Non bisogna comunque abbassare la guardia". Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala.

Coronavirus, spesa e lavoro sicuri nei supermercati: la petizione in Monza e Brianza

A Monza e Brianza è stata lanciata una petizione su Change.org per chiedere che la spesa nei supermercati venga riorganizzata garantendo sicurezza per i clienti e gli addetti al lavoro.

Aggiornamento Covid Monza e Brianza, ecco i dati diffusi dai sindaci

Sono 2.462 (+100) i pazienti positivi al Covid-19 nella provincia di Monza e Brianza. Il numero dei contagi sta registrando un aumento stabile rispetto ai giorni precedenti.