05 Giugno 2020 Segnala una notizia
Scacchistica cerianese, sfide e lezioni a distanza per battere la noia

Scacchistica cerianese, sfide e lezioni a distanza per battere la noia

18 Marzo 2020

Il circolo scacchistico “Asd Scacchistica Cerianese” che ha sede a Ceriano, nei locali della Scuola primaria don Antonio Rivolta, promuove un’iniziativa per avvicinare nuovi appassionati al gioco degli scacchi, anche attraverso sfide condivise a distanza.

In particolare, il circolo si è reso disponibile ad intrattenere i ragazzi in età scolare o altre persone interessate  che sono forzatamente a casa, parlando di scacchi e, soprattutto, giocando a scacchi.
Chi volesse aderire può procedere nel seguente modo:
dotarsi di computer con Skype, chiedere contatto con Claudio Fusi su Skype(quello nella foto con la scacchiera), dotarsi di scacchiera da tenere vicino al computer.
Non è richiesto sapere già giocare a scacchi, solo vero interesse e un po’ di passione. Si chiede di mantenere un comportamento educato. Il primo intrattenimento sarà mercoledì 18 marzo dalle ore 17 alle ore 18.

“Ringrazio la Scacchistica Cerianese per questa opportunità che mette a disposizione di tutti ed in particolare dei bambini e dei ragazzi, per rendere meno pesante questo periodo di limitazioni forzate per tutti. Restiamo a casa, anche a giocare a scacchi” -commenta il Consigliere delegato allo Sport e alle Associazioni, Giuseppe Radaelli.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Covid19 e trombosi. I ricercatori del San Gerardo di Monza scoprono il legame

Lo studio dell'Università Milano-Bicocca spiega come il virus potrebbe infettare direttamente la superficie interna dei vasi nei pazienti con complicanze trombotiche.

“Bonus Mobilità”: i sindaci di Seregno, Desio e Lissone scrivono al Premier Conte

I Comuni vengono di fatto esclusi dai benefici della norma pur presentando caratteristiche che meriterebbero maggiore attenzione.

Rivendevano strumenti di terapia intensiva dell’ospedale: in manette un imprenditore di Barlassina e una farmacista

In manette una dirigente dell'area logistica della farmacia dell’ospedale di Saronno e un imprenditore di Barlassina: rivendevano illecitamente strumenti di terapia intensiva dell’ospedale di Saronno.

Monza, scomparso Iulian Ghepes, 40 anni: da venerdì non si hanno sue notizie

Scomparso da Monza un 40enne: di Iulian Ghepes, non si hanno notizie da venerdì 29 maggio. Ricerche in corso. L'associazione Penelope Lombardia ha lanciato un appello sui social.

Arcore, il poliambulatorio Med4you offre visite specialistiche senza liste di attesa

Nel centro polispecialistico prestano servizio 25 medici specializzati in diverse discipline. L'approccio nella gestione del paziente è multidisciplinare.