25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, TSO per un'anziana che rifiuta il ricovero

Monza, TSO per un’anziana che rifiuta il ricovero

11 Marzo 2020

E’ scattato il trattamento sanitario obbligatorio (TSO) per una settantottenne con la febbre alta, tosse e  insufficienza polmonare che ha rifiutato il ricovero all’ospedale.

Supportata dal marito la donna voleva tornare a casa e invece è stata sottoposta sia al tso sia al ricovero coatto in attesa del tampone di verifica del Coronavirus.

La donna era appena stata visitata al Policlinico di Monza per febbre alta, insufficienza polmonare bilaterale e tosse, sintomi tipici del contagio da Covid 19 ma  una volta informata della possibile diagnosi, ha rifiutato il ricovero andando  in escandescenza e minacciando medici e infermieri di denuncia per sequestro di persona.

Subito sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale di Monza per il TSO in attesa dell’esito del tampone.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi