27 Settembre 2021 Segnala una notizia
Monza, chiusa la ciclabile del Villoresi. Arena: "Non è il momento delle passeggiate"

Monza, chiusa la ciclabile del Villoresi. Arena: “Non è il momento delle passeggiate”

16 Marzo 2020

Ancora assembramenti nelle strade, nonostante i numerosi inviti di rimanere a casa. «Qualcuno ancora non ha capito – ha tuonato ieri sera sui social network l’Assessore alla Sicurezza del comune di Monza, Federico Arena. – Oggi ci sono stati segnalati assembramenti sulla ciclabile del Villoresi, per questa ragione abbiamo deciso di far intervenire la polizia locale per chiudere gli accessi».

Ciclabile Villoresi chiusa fino al 3 aprile

Dopo le segnalazioni di ieri, domenica 15 marzo, il comune di Monza ha deciso di chiudere la ciclabile del Villoresi. Sicuramente fino al 3 aprile, con la possibilità di prolungare la chiusura anche nei giorni successivi. Attualmente il tratto interessato è esclusivamente quello monzese. Non è da escludere che nei prossimi giorni anche altri comuni prendano provvedimenti simili.

L’assessore Arena, nel suo messaggio di sfogo su Facebook, ha anche invitato il governo ad attuare misure più rigide per contenere il Coronavirus, il virus arrivato dalla Cina che in queste ultime settimane ha paralizzato prima il nord Italia e poi tutto il Paese.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Agnese Zappalà
Agnese Caterina Zappalà, classe 1993. Laureata in Musicologia e Beni Culturali tra Italia e Francia e diplomata all’ISPI di Milano in Affari Europei, adesso studio Storia Politica all’Università degli studi di Pavia. Mi piace scrivere, entrare a contatto con le persone e raccontare le storie che mi emozionano. Leggo tanto, soprattutto i grandi classici della letteratura. Una passione insana per il caffè, il cinema francese e lo shopping esagerato.


Articoli più letti di oggi